La FIA mette al bando gli ammortizzatori Renault



La FIA si è fatta sentire decretando la messa al bando di una caratteristica tecnica introdotta quest’anno dalla Renault, poi imitata anche da altre squadre come Red Bull, e Ferrari. Cioè gli innovativi ammortizzatori montati nella sospensione anteriore della monoposto, questi elementi includono un peso al centro montato in una molla, quindi mobile. Questa massa oscillando minimizza gli effetti provocati dal saltellamento delle gomme fornendo un contributo al bilanciamento, e quindi all’aderenza della monoposto.
Ma essendo appunto una parte mobile, e stata fatta rientrare nell’Articolo 3.15 del regolamento tecnico secondo il quale: ogni cosa dev’essere statica e fissa al corpo della monoposto. Bisogna ora vedere se e quanto questo influirà sull’equilibrio tecnico del campionato in questa fase delicata, certo in caso potrebbe essere proprio la Renault a soffrirne di più, essendo la prima che a messo a punto questa soluzione sfruttandone appieno i vantaggi sulla R26.

Foto:f1-live.com

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: