F1: Massa "Alonso aveva bisogno di cambiare team"

Il brasiliano ritiene lo spagnolo "il miglior pilota", ma solo il futuro dirà se la scelta è giusta: "Dobbiamo aspettare e vedere"

AUTO-PRIX-RUS

Felipe Massa e Fernando Alonso sono stati compagni di squadra per quattro anni, tra il 2010 ed il 2013, prima che il brasiliano lasciasse la Ferrari, per andare alla Williams. Dunque i due piloti si conoscono molto bene, sia in pista che oltre il weekend di gara. Ora anche lo spagnolo è andato via da Maranello e, secondo il suo ex compagno, ha fatto la scelta migliore, per poter proseguire al meglio la propria carriera: “Aveva bisogno di cambiare team”, le parole di Felipe al magazine inglese Autosport.

I cinque anni sulla rossa non hanno portato il titolo a Fernando e, oltre alla rivoluzione effettuata dall’arrivo di Marchionne, la brutta stagione 2014 ha sicuramente contribuito all’addio. “La Ferrari non gli ha dato la miglior macchina, come Alonso si aspettava – commenta Massa – ma forse anche lui non ha aiutato la Ferrari a crescere”. Dunque, secondo il brasiliano c’è un concorso di colpa per la disastrosa annata di Maranello, a differenza del giudizio di molti, secondo cui Alonso è riuscito ad ottenere risultati superiori alla competitività della F14T.

Tuttavia, per Massa non sarà facile riuscire a sopperire all’assenza del suo ex compagno, da lui ritenuto “forse il miglior pilota sulla griglia”. Solamente le prossime stagioni ci diranno se la scelta sia dello spagnolo che della Ferrari sono state vincenti oppure no: “Dobbiamo solo aspettare e vedere – la chiusura del brasiliano – Io comunque spero sempre il meglio per la Ferrari”. E se lo augurano anche i milioni di tifosi della rossa, vogliosi di tornare a festeggiare, dopo aver trascorso un 2014 da incubo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail