Max Verstappen: "Sono pronto per la Formula 1, grazie a papà Jos"

Il padre del 17enne olandese ha corso nel Mondiale per una decina d'anni tra il 1993 ed il 2003

F1 Grand Prix of Abu Dhabi - Qualifying

Max Verstappen - Oltre alle nuove avventure di Alonso e Vettel, una delle novità più attese del Mondiale 2015 di Formula 1 è il debutto di Verstappen. Il pilota olandese si siederà al volante di una monoposto all’età di 17 anni, diventando il più giovane a debuttare nella massima serie automobilistica, per un primato che non verrà più battuto, visto il nuovo regolamento introdotto dal 2016. Più di una voce contraria al debutto da minorenne, ultima quella di Jacques Villeneuve, e sicuramente le prime sue gare saranno sotto la lente d’ingrandimento.

Il giovane pilota è però sicurissimo dei suoi mezzi e convinto di essere pronto per gareggiare tra i più grandi, al volante della sua Toro Rosso: “Una vettura di Formula 3 è molto simile ad una di Formula 1 – le sue parole al magazine Autosport – non ci sono tanti cavalli, ma il carico aerodinamico è già elevato. Lo stile di guida non è molto differente”. Dunque, Verstappen non si aspetta un inizio particolarmente difficile, anche se non sarà ovviamente al volante di una monoposto pronta per la vittoria.

E, secondo il 17enne olandese, c’è un solo segreto in questa sua precocità: papà Jos Verstappen, in pista in Formula 1 tra il 1993 ed il 2003, con due podi nel proprio palmares. “Mio padre mi ha preparato molto bene, sin da quando andavo sui kart – chiude – Penso sia una storia diversa la mia, rispetto a quella di un altro 17enne”. Non resta che attendere poco più di tre mesi poi, con il semaforo verde a Melbourne, scopriremo se davvero sarà stato un azzardo oppure se ha ragione l’olandese a sentirsi pronto, nonostante la gioventù.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO