McLaren-Honda: un video per sperare di ripetere la storia felice

Con la vecchia partnership aveva vinto tanto. La McLaren spera di ripetere la parentesi felice vissuta con la Honda. Presto avremo i primi segnali, per capire il potenziale di questa coppa ricostituita.

McLaren-Honda: agli appassionati di Formula 1 viene spontaneo questo collegamento, perché ricorda un'epoca felice per il team di Woking, quando i bolidi bianchi e rossi vincevano a ritmo continuo con Ayrton Senna e Alain Prost.

Anche se i due partner guardano al futuro, è chiaro il desiderio di ripetere la fruttuosa esperienza del passato. Lo si evince anche dal simpatico video appena rilasciato dal team, che fa riferimento all'epoca d'oro, portando indietro le lancette del tempo.

Il ritorno della Honda in Formula 1, come fornitore di motori della McLaren a partire dal 2015, è una bella notizia per il mondo dei Gran Premi, perché regala un altro nome prestigioso al Circus.

La casa giapponese aveva lasciato la categoria a fine 2008, in un periodo complesso, dove i fattori finanziari avevano preso il sopravvento su tutto il resto. Ora, con l'avvento dei nuovi motori sovralimentati da 1.6 litri, l'avventura riprende, con l'obiettivo di ripetere le esperienze luminose del passato, nello stretto legame con il team di Woking.

Grand Prix of the USA

McLaren e Honda, tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta, hanno guadagnato quattro titoli mondiali piloti e altrettanti titoli mondiali costruttori nell’arco di un lustro.

La statistica parla di 44 vittorie, 53 pole position e 30 giri veloci: un trend da sogno, strettamente connesso a nomi importanti come quelli di Ayrton Senna e Alain Prost, che nel 1988 guadagnarono 15 successi su 16 Gran Premi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail