F1 2015: Rosberg non si aspetta una Ferrari in corsa per il titolo

Il nuovo campionato del mondo di Formula 1 si avvicina velocemente all'orizzonte ed è tempo di pronostici. Rosberg parla della Ferrari.

2014_nico_rosberg_gp_germany

Nico Rorberg non si aspetta una Ferrari in lotta per il titolo nella prossima stagione agonistica. Il pilota tedesco della Mercedes, interpellato sul tema, esclude la scuderia italiana dai giochi iridati del 2015. Secondo lui, i tifosi del “cavallino rampante” dovranno aspettare ancora un po' di tempo prima di vedere le “rosse” sul trono della specialità.

Ferrari, Arrivabene: "La F1 ha bisogno di grandi cambiamenti"

Rosberg non vuole snobbare la squadra di Maranello, il cui potenziale è enorme, ma crede che solo un miracolo potrebbe riportarla al vertice nel 2015, tenuto conto del grande vantaggio espresso dalla Mercedes lo scorso anno, davvero difficile da recuperare in pochi mesi, con regolamenti costanti.

Il talentuoso figlio d'arte, unico rivale di Lewis Hamilton nella lotta al titolo 2014, vinto poi dall'asso di Stevenage, è convinto che una ripetizione del dominio della “stella” sia una prospettiva altamente probabile. Ecco le sue parole, riprese da Grand Prix Times:

Sono pienamente ottimista sulla bontà dei nostri mezzi e credo che ci sarà un nuovo duello mondiale fra me e il mio compagno di team.

La concorrenza più credibile sembra quella di Williams e Red Bull, ma io non sottovaluterei la capacità della Ferrari di stupire tutti. Rosberg la pensa in modo diverso e crede che neppure l'arrivo di Vettel a Maranello possa cambiare le cose in poco tempo:

Sebastian vedrà le mie luci posteriori in molte occasioni. Non voglio dare l'impressione di essere arrogante, ma se guardo al 2014 mi sento di escludere le “rosse” dalla lotta per la gloria finale, anche se in Italia sanno fare cose straordinarie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail