24 ore di Spa prime prove libere



Disputate a Spa le prime due sessioni di prove libere, prove equilibrate e prudenti, nessuno vuole danneggiare le vetture, a dominare le libere 1 è la Corvette C6R del GPLK, e dietro di lei tre Aston Martin, seguite a loro volta dalle MC12 del Vitaphone. Da notare che tutte queste vetture sono racchiuse nello spazio di sette decimi, a dimostrazione di un sostanziale equilibrio, in GT2 come prevedibile è la Ferrari F430 a comandare le operazioni, con le Porsche 996 piuttosto arretrate. Nella seconda sessione di prove libere l’equilibrio si mantiene, ma i ruoli si invertono, e sono le due Macerati Vitaphone a balzare in testa, con quella di Van de Poele-Bertolini-Bartels in prima posizione seguita da quella di Vosse-Davies-Biagi. A seguire due Corvette, del GPLK e del PSI, poi le Aston Martin più lente rispetto al primo turno, in GT2 ancora dominio Ferrari, le prime sei vetture sono della casa di Maranello, con in testa AF Corse e Scuderia Ecosse. Arretrate come prima le Porsche ad eccezione della nuova 997 che in realtà si inserisce al terzo posto, ma ricordiamo corre nella classe G2 non essendo ancora omologata.

Di seguito i tempi del secondo turno

1 - Van De Poele/Bartels/Bertolini (Maserati MC12) - Vitaphone -2'16"9
2 - Vosse/Davies/Biagi (Maserati MC12) - Vitaphone - 2'17"0
3 - Longin/Kumpen/Hezemans/Mollekens (Corvette C6-R) - GLPK - 2'17"5
4 - Menten/Belloc/Bornhauser/Bouvy (Corvette C6-R) - PSI - 2'17"9
5 - Pescatori/Babini/Enge/Kox (Aston Martin DBR9) - Scuderia Italia 2'18"7
6 - Bert/Janis/Montermini/Charouz (Saleen S7-R) - Zakspeed - 2'19"3
7 - Kuismanen/Palttala/Dehez/Radermecker (Corvette C5-R) - PSI -2'19"7
8 - Gollin/Ramos/Lancieri/Malucelli (Aston Martin DBR9) - Scuderia Italia - 2'19"9
9 - Wendlinger/Peter/Bouchut/Lechner (Aston Martin DBR9) - Race Alliance - 2'19"9
10 - Lemeret/Deletraz/Piccini/Fassler (Aston Martin DBR9) - Phoenix 2'21"4
11 - Soulet/Horion/Hart/Buncombe (Corvette C5-R) - Horion - 2'22"4
12 - Bobbi/Melo/Ortelli (Ferrari 430) - AF - 2'22"9
13 - Kinch/Kirkaldy/Franchitti (Ferrari 430) - Ecosse - 2'23"9
14 - Bernhard/Lieb/Lamy (Porsche 997) - Manthey - 2'24"3
15 - Luhr/Maassen/Tiemann (Porsche 997) - Manthey - 2:24.3
16 - Niarchos/Mullen/Simonsen (Ferrari 430) - Ecosse - 2'24"6
17 - Sugden/Alexander/Martin/Daoudi (Ferrari 430) - JMB - 2'25"0
18 - Salo/Aguas/Scheider (Ferrari 430) - AF - 2'25"9
19 - Severin/Romero/Ligonnet/Sundberg (Ferrari 430) - RSV - 2'26"3
20 - Penders/Lamot/Hemroulle (Porsche 996) - Prospeed - 2'26"6

Foto del titolo:la MC12 di Bartels

  • shares
  • Mail