Red Bull: Newey è molto prudente sulla stagione 2015

Pur essendo convinto che la Renault abbia fatto dei consistenti passi avanti per recuperare terreno sul motore Mercedes, Adrian Newey è molto prudente sulla prospettiva di un cambio al vertice.

adrian_newey

Adrian Newey coglie netti progressi nel motore Renault, ma crede che il passo per lottare in chiave iridata sia troppo lungo per la Red Bull. Il geniale progettista delle “lattine volanti” si appella alla prudenza.

Lo scorso anno, del resto, il dominio della Mercedes è stato netto, grazie anche ad un motore della “stella” notevolmente migliore degli altri. Le “Frecce d'Argento” hanno espresso una grande affidabilità, unita a prestazioni e ritmo migliori. Il bottino di 16 successi su 19 gare disputate non lascia spazio a dubbi.

Alla luce di questo, Newey avverte che anche nel 2015 la musica potrebbe non cambiare troppo, come si evince dalle sue parole pubblicate su Planet F1: “Penso sia doveroso essere realistici sulle nostre aspettative per la stagione agonistica che si profila all'orizzonte”.

Mercedes W06, la monoposto F1 2015 in linea coi tempi

La Mercedes -dice il progettista della Red Bull- aveva circa 60 cavalli di vantaggio nei nostri confronti, alla fine dell scorso campionato del mondo. Renault sta facendo un lavoro fantastico per eliminare tale deficit, ma ci vuole tempo”.

Secondo lui è meglio non cullarsi troppo nel mondo dei sogni, perché la realtà è chiara e difficile. La storia, però, insegna che in Formula 1 i miracoli sono possibili. Ovvio che se la prudenza è la nota dominante fra gli appassionati, lo debba essere ancora di più per un uomo che occupa una poltrona importante come la sua. Aspettiamo il responso della pista per avere un quadro più chiaro della situazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail