F1 2015: Alonso preferisce aspettare prima di sbilanciarsi sulla McLaren

Un pilota di grande esperienza ha sempre i piedi per terra. Fernando Alonso è prudente nelle proiezioni.

(EXCLUSIVE COVERAGE) XXX poses for photographs in a portrait session at the Honda Motor Co. headquarters on February 10, 2015 in Tokyo, Japan. Honda Motor Co., Ltd. held a press conference in the run-up to the Australian Grand Prix of the FIA Formula One World Championship (F1) happening in March 13-15, 2015. McLaren-Honda drivers Fernando Alonso and Jenson Button expressed their enthusiasm for the first race.

Fernando Alonso è fiducioso sul potenziale della McLaren-Honda, ma evita di fare proclami bellicosi, perché conosce bene il mondo della Formula 1. L'ex pilota della Ferrari, ora passato al team di Woking, confida nelle doti tecniche della nuova compagine, ma si limita a questo.

Dall'asso spagnolo arrivano parole di lode per la Honda e per il suo approccio scientifico al lavoro, condotto in grande sintonia con la McLaren, dove riscontra le stesse qualità. Il fatto, però, è che questo potrebbe non bastare per puntare in alto, almeno nel breve termine.

Certo, la tecnologia giapponese può dare una marcia in più, ma il Circus è un mondo complesso, dove le variabili sono difficili da decifrare. Ecco perché Alonso, prima di dire la sua, preferisce misurare sul campo il potenziale della MP4/30: “Abbiamo bisogno di vedere quanto siamo competitivi. Penso che solo dopo la seconda o terza gara potrò fissare un obiettivo per la stagione 2015”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail