Nell'abitacolo di un'auto che si ribalta [Video]

Byron DeFoor è finito contro il muretto a circa 305 km/h. La sua Riley ha spiccato il volo e si è poi ribaltata.


Sabato 10 gennaio si è verificato uno spettacolare incidente durante le prove della 24 Ore di Daytona, gara fra le più seguite degli Stati Uniti e riservata a vetture sport prototipo. Byron DeFoor ha perso le redini della sua Riley-BMW ed è finito contro il muretto di protezione, innescando una piroetta da cui è rimasto incolume: la sua automobile si è sollevata, ha compiuto un giro di 180° ed è poi atterrata a ruote per aria, scivolando sul tetto.

DeFoor è andato fuori strada alla curva 1, quando viaggiava ad una velocità di circa 305 km/h. Il pilota è rimasto incolume ed i suoi tecnici hanno riparato l’auto in tempo per farla partecipare alla gara, dove sarebbe poi giunta nona di classe e trentaduesima assoluta. Il video ripreso dall’abitacolo - pubblicato solo negli ultimi giorni - ci è utile per capire quali emozioni abbia vissuto DeFoor.

La gara è stata vinta dalla Ford EcoBoost DP di Dixon/Kanaan/Larson/McMurray, giunti al traguardo con appena 1,333 secondi di vantaggio sulla Corvette dei campioni in carica Barbosa/Fittipaldi/Bourdais. Nelle 24 ore si sono verificati diciotto ingressi della safety car ed un rogo, finito senza conseguenze. Jamie McMurray diventa il terzo pilota nella storia a vincere sia la 24 Ore di Daytona che la 500 miglia.

  • shares
  • Mail