F1: la McLaren resta fiduciosa "Fatti progressi eccezionali"

Il responsabile corse Eric Boullier guarda il futuro con grande ottimismo: "Un passo avanti importante"

F1 Grand Prix of Germany - Practice

McLaren F1 – Se la Ferrari è stata la sorpresa positiva dell’avvio della stagione 2015 di Formula 1, la delusione più grande è stata, molto probabilmente, la McLaren-Honda. Già in grande difficoltà nel corso dei test invernali, la scuderia di Woking non ha portato alcun pilota al traguardo in Malesia, dopo il ritardo di due giri all’esordio in Australia. Non un inizio positivo, anche se dalla squadra filtra molto ottimismo.

Dopo le parole positive di Fernando Alonso, subito dopo il ritiro a Sepang, arrivano anche quelle del direttore corse Eric Boullier: “Non facciamo al momento comparazioni assolute, ma, rispetto ai risultati dei test ed in Australia, c’è una grossa differenza – ha dichiarato ad Autosport.com - Abbiamo fatto un passo avanti importante”. Effettivamente, le due McLaren erano in lotta per la zona punti, prima di ritirarsi.

In particolare, i due piloti si sono dichiarati soddisfatti del comportamento della MP4-30 in pista: “Erano contenti per il bilanciamento della vettura e la guidabilità, è molto importante”. Anche se la strada è ancora lunghissima da fare per la scuderia di Woking, prima di poter pensare di essere competitiva almeno con le scuderie subito all’inseguimento di Mercedes e Ferrari: “C’è molto lavoro da fare, ma i progressi sono stati eccezionali”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail