F1: Mercedes vuole dimenticare la Malesia in Cina

La vittoria della Ferrari a Sepang prude agli uomini Mercedes, che vogliono subito mettere in archivio il passo falso in terra malese.

GP Malesia F1 2015

In casa Mercedes, il successo della Ferrari nel GP Malesia F1 2015 ha avuto l’effetto di uno shock inatteso. Gli uomini della “stella” vogliono subito dimenticare la delusione. In loro c’è la convinzione che in Cina non si ripeterà quanto visto a Sepang.

Il capo tecnico Paddy Lowe dice che il team ha analizzato cosa è andato storto, cercando di porvi immediatamente rimedio, anche attraverso un’accelerazione degli sviluppi, rispetto ai tempi previsti. A generare il particolare quadro hanno concorso anche le alte temperature del più recente appuntamento agonistico, che hanno penalizzato le “frecce d’argento”, ma a Shanghai le cose dovrebbero andare in modo diverso.

Ecco le parole di Lowe su Grand Prix Times: “C’è da lavorare su questo e su altri fronti. Continueremo a impegnarci a pieno ritmo per migliorare le nostre prestazioni. I rivali sono agguerriti, ma siamo fiduciosi”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail