F1, Renault: A breve più potenza per la power unit

Il numero 1 di Renault Sport annuncia migliorie alla power unit ("A breve aumenterà la potenza") e condivide il rammarico di Red Bull, ma spiega che le minacce non faranno cambiare nulla.

red_bull_f1_2015

Cyril Abiteboul risponde alle minacce di Dietrich Mateschitz e toglie pressione da Renault, spiegando che l’azienda francese non avverte maggiori responsabilità dopo le critiche e le opinioni espresse a più riprese da Red Bull. “La tecnologia relativa ai motori non può essere analizzata tranquillamente la domenica pomeriggio – racconta il numero uno di Renault Sport –. Dobbiamo sì tenere in considerazione quanto avviene in gara, ma c’è già un piano relativo agli sviluppi da introdurre entro fine stagione”. Ovvero?

Un pacchetto renderà disponibile maggiore potenza, in quanto ad ora non ne abbiamo a sufficienza”. Abiteboul dimostra poi indulgenza ed ammette di condividere le perplessità manifestate da Red Bull, legate ad una power unit finora di molto inferiore rispetto alla concorrenza. “Non abbiamo alcun problema con Red Bull, nel senso che loro sono un team di successo e dalle enormi ambizioni. Ci rendiamo conto della loro frustrazioneconfessa l’ingegnere francese –. Renault però non va considerata un semplice fornitore: siamo nel mondo delle corse e ci sentiamo assai frustrati”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail