Alonso crede nella McLaren: "In Spagna faremo un grande passo avanti"

Lo spagnolo è ottimista per il Gp di Spagna di metà maggio: "Entro poche gare, lotteremo per il vertice"

F1 Grand Prix of Bahrain

F1 2015 – Tra le delusioni di questa prima parte di stagione 2015 c’è certamente la McLaren-Honda. Il team di Woking è ancora a secco di punti, dopo quattro gare, e non è mai riuscita ad essere competitiva nemmeno per entrare nelle prime dieci posizioni. Tuttavia, dopo un inverno con pochissimi chilometri macinati, qualche (timido) segnale di risveglio c’è, come visto nell’ultimo appuntamento in Bahrain.

Fernando Alonso si è qualificato per la prima volta per il Q2 ed ha chiuso all’undicesimo posto la gara, staccato di quattro secondi dal primo punto della stagione. Un risultato che regala ottimismo al pilota spagnolo, ormai completamente ristabilito dai problemi fisici avuti per l’incidente nei test di Barcellona: “La cosa più importante è aver finito la gara ed aver maturato maggiore esperienza. Certo fare un punto sarebbe stato meglio”.

Ora il circus si ferma per tre settimane, per arrivare finalmente in Europa, proprio sulla pista di Barcellona, il prossimo 10 maggio. “Faremo un grande passo avanti – prosegue l’iberico a Formula1.com – Abbiamo la possibilità di lavorare per incrementare le performance e lavorare sull’affidabilità”. E con la voglia di guardare in alto: “Speriamo di poter competere per il vertice, entro poche gare”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail