F1, la Ferrari vuole applicare il sistema "F-Duct"

ferrari mclaren

La Ferrari vuole migliorare le prestazioni della F10, per proseguire in modo luminoso la stagione in corso. Il team di Maranello, che guida le classifiche piloti e costruttori, valuta costantemente le diverse possibilità, per scegliere i percorsi di crescita migliori ai fini prestazionali.

Una delle soluzioni al vaglio dei tecnici del "cavallino rampante" è il sistema "F-duct", portato in pista dalla McLaren. Questo dispositivo permette ai piloti della squadra inglese di gestire i flussi d'aria, per diminuire il carico sull'ala posteriore ad alta velocità, migliorando la scorrevolezza della vettura.

La Sauber ha già adottato il sistema, altre scuderie vogliono percorrere la stessa strada. I tecnici italiani sono al lavoro per applicare l'innovazione sulla monoposto rossa, secondo una specifica configurazione. Gli studi fervono, come ammette Stefano Domenicali: "Abbiamo visto che il vantaggio di questo sistema è molto, molto grande, specie in termini di velocità. Lo porteremo in gara appena possibile, una volta che ne saremo certi al 100%". Giusto, perché nel Circus contano anche l'affidabilità e i responsi empirici.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: