F1, Michael Schumacher: si parla di ritiro a fine anno

schumacher

Le prestazioni di Michael Schumacher in questi primi appuntamenti del Campionato di Formula 1 hanno alimentato diverse voci nell'ambiente. Qualcuno comincia a parlare di un possibile addio a fine stagione. Ovvio che al momento si tratta di semplici speculazioni, ma il fatto che ci siano si lega a un dato oggettivo: il rientro del Kaiser non è stato in linea con le aspettative.

Nessuno credeva che al suo ritorno facesse piazza pulita degli avversarsi, ma neanche lui immaginava un inizio così zoppicante. Ancora è presto per sbilanciarsi, visto che gli appuntamenti all'orizzonte potrebbero cambiare le cose. Resta il fatto che, fino ad oggi, l'asso di Kerpen è stato dietro al compagno di squadra Nico Rosberg.

Il confronto con l'altro pilota tedesco della Mercedes si sta rivelando difficile per Schumacher, abituato a triturare chi condivideva una monoposto dello stesso marchio con lui. Anche se il sette volte campione del mondo non ha niente da dimostrare, soffre comunque questa situazione. In lui si percepisce il desiderio di tornare a imporre la sua legge, ma non sarà facile.

Pure se le cose non vanno nel modo migliore, è difficile credere, al momento, che si possa arrivare ad una conclusione anticipata del rapporto con la casa di Stoccarda, destinato a durare almeno tre anni. I dubbi, però, cominciano ad insinuarsi in molti osservatori, spesso spietati verso la più grande stella del Circus degli ultimi tempi.

Qualcuno, inoltre, crede che se Schumacher non recupererà terreno su Rosberg potrebbe essere costretto a fargli da spalla, facendosi carico di un ruolo insolito per lui. Anche in questo caso, tuttavia, ogni valutazione sembra prematura. Capita spesso, infatti, che le previsioni degli esperti (o presunti tali) vengano smentite dai fatti. Vedremo come andrà a finire.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
54 commenti Aggiorna
Ordina: