F1, Rosberg: "Schumacher potrebbe tornare a splendere"

rosberg

Nico Rosberg vanta 40 punti di vantaggio in classifica sul compagno di squadra Michael Schumacher ma, nonostante il margine acquisito sull'asso di Kerpen, evita di abbandonarsi a facili entusiasmi, come farebbero alcuni suoi colleghi. Del resto, sottovalutare il Kaiser potrebbe essere rischioso.

Il giovane figlio d'arte ne è consapevole e si aspetta una reazione dal sette volte campione del mondo: "Sono felice di essere rimasto davanti a Michael in questa prima fase del confronto, ma non posso sapere se durerà". Lanciarsi in previsioni sarebbe azzardato, meglio allora parlare degli aspetti sentimentali: "Alla vigilia della stagione mi sarebbe bastato essere al suo stesso livello, ora mi auguro che il nostro confronto prosegua serenamente".

L'obiettivo è di raggiungere i migliori risultati, senza tensioni all'interno della squadra. Rosberg, che si trova a 10 lunghezze dal leader Jenson Button, spera di mantenersi nei piani alti della classifica e, magari, di sfruttare eventuali passi falsi degli avversari.

In attesa di conoscere l'evoluzione della situazione, il più giovane dei due piloti Mercedes torna a parlare di Schumacher: "Le persone tendono a farsi un'opinione sbagliata sul suo conto. Anch'io, del resto, non credevo di aver fatto un passo avanti nella mia carriera dovendo dividere il box con lui, ma poi sono rimasto favorevolmente impressionato dall'opportunità che mi è stata concessa". Da Michael e dalla sua esperienza, infatti, si può solo apprendere.

(Grazie...demens)

Via | Stopandgo.tv

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: