F1, Mercedes modifica la monoposto per Schumacher

michael schumacher

I problemi vissuti in questo primo scorcio di stagione da Michael Schumacher, di cui si è tanto discusso, potrebbero nascere dalle caratteristiche base dei bolidi di nuova generazione, che non si adatterebbero al suo stile di guida. Dice Ross Brawn a tal proposito: "Michael ha bisogno di appoggiarsi pesantemente sulla parte anteriore della monoposto, per far funzionare il suo approccio dialettico".

L'asso di Kerpen ama le auto "ancorate" al terreno nelle ruote direzionali, mentre la tendenza del retrotreno a scivolare non costituisce un grande problema per lui, vista la sua abilità nel domare il sovrasterzo. Per venirgli incontro, la Mercedes sta modificando la macchina, alla scopo di aggiungere ulteriore downforce alla parte anteriore, dove le gomme più strette offrono meno grip rispetto a prima.

A Barcellona la casa di Stoccarda porterà in pista diverse modifiche, fra cui un maggiore interasse ed una diversa distribuzione dei pesi. Basterà a rendere la W01 più affine ai gusti del Keiser? Difficile dirlo, ma potrebbe funzionare. Una cosa è certa: Schumacher deve sbrigarsi a risalire la china. Le ragioni le spiega Mika Hakkinen, che ha sempre sostenuto il ritorno in pista dell'ex rivale tedesco: "La Formula 1 non gli concederà molto tempo. Questo sport non conosce la pietà e non permette scuse". Chiaro il riferimento alla mancanza di pazienza che il Circus ha verso i piloti in difficoltà, anche se di curriculum insuperabile.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: