Un primo, due secondi e un terzo posto per Kessel Racing

auto kessel

Ancora un buon weekend per il Kessel Racing, che ha visto impegnato il team elvetico su tre campi di gara diversi: a Imola per l'International GT Open, a Portimao per il Ferrari Challenge Europa e a Monza per il Trofeo Maserati GranTurismo Mc.

In Emilia Romagna, Philipp Peter e Michal Broniszewski hanno concluso al quinto posto tra le Super GT nella giornata di sabato, mentre in GTS si sono registrate le migliori prestazioni del team di questo fine settimana, grazie a un primo e un secondo posto firmati da Livio-Bontempelli e Frezza-Couceiro.

auto kessel
auto kessel
auto kessel
auto kessel

auto kessel
auto kessel
auto kessel
auto kessel

La domenica ha visto Peter-Broniszewski chiudere al terzo posto, mentre in GTS hanno primeggiato fino agli ultimi metri Livio e Bontempelli, sfiorando per un soffio la seconda vittoria stagionale nel circuito del Santerno. Due posizioni più indietro Frezza e Couceiro, che portano a casa punti preziosi. Weekend più difficile per Lavio e Kremer, che il sabato non hanno terminato la corsa e la domenica sono arrivati sesti.

Philipp Peter commenta così la trasferta di Imola: "Sabato siamo partiti secondi, ma durante la gara ho trovato l'auto un po' morbida e non riuscivo a tenere il passo dei primi. Quando ho consegnato la macchina a Michal eravamo quarti ma, per diverse ragioni, non siamo riusciti a imporci, anche se abbiamo mancato il podio per pochi secondi. Domenica siamo stati più fortunati: pur con una partenza molto arretrata e un incidente nelle prime battute, abbiamo fatto una grande rimonta".

Soddisfatto Lorenzo Bontempelli: "Nella gara di sabato, Stefano è partito in pole e siamo rimasti primi fino all'arrivo, tagliando la linea del traguardo con sei secondi di vantaggio sui diretti inseguitori. Domenica ci ha un po' penalizzato un problema al cambio, ma nonostante ciò abbiamo comunque fatto un'ottima corsa".

Nessun podio invece a Portimao nel Ferrari Challenge Europa: in gara 1 le auto del Kessel Racing hanno concluso al settimo posto con Fons Scheltema, al nono con Daniel Waechter e al decimo con Alexis De Bernardi. In gara 2 Fons Scheltema è stato speronato e non ha potuto finire la corsa, mentre De Bernardi ha tagliato ottavo, seguito da Waechter. Nel circuito dell'Algarve, prima del via, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Loris Kessel, recentemente scomparso.

Via | Kessel Racing Press

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: