Civm, Coppa di Fasano: vince Michele Camarlinghi

camarlinghi

Michele Camarlinghi ha vinto la Coppa Selva di Fasano, quarta tappa della serie tricolore della montagna. Il pilota toscano, con l'Osella FA30 di Gruppo E2B, è stato il più rapido nell'unica manche di gara disputata. Dietro di lui il calabrese Carmelo Scaramozzino, su Lola Zytek, seguito dal pistoiese Franco Cinelli, terzo al traguardo con la vettura gemella della Scuderia Etruria.

Quarto, ad un passo dal podio, Francesco Leogrande, su Gloria Suzuki C8P, grande interprete della sfida organizzata da Egnathia Corse. Suo il primato tra le monoposto della Classe 1600. Quinta e sesta piazza per i siciliani Luigi Bruccoleri e Samuele Cassibba, vincitore della classe 2000 tra le auto a ruote scoperte. Alle loro spalle il sardo Omar Magliona, su Osella PA 21 Honda, al quale va il successo in gruppo CN.

Giovanni Cassibba, Lorenzo Bindi ed Ettore Bassi completano la top ten. Fra le GT il più veloce è stato Leo Isolani, al suo secondo alloro stagionale con la potente Ferrari 575, che ha fatto meglio della Lamborghini Gallardo di Antonio Forato, giunta all'arrivo con sette decimi di ritardo sulla "rossa".

Tra le supercar della E1 Italia primato per il romano Marco Iacoangeli, su Bmw M3, davanti a Roberto di Giuseppe, su Alfa Romeo 155 GTA. L'abruzzese della AB Motorsport è salito nell'unica manche di corsa senza la quinta marcia, pagando 1"28 al vincitore, ma precedendo della stessa misura il bolognese Fulvio Giuliani, al volante della Lancia Delta Evo AB Motorsport.

Classifica assoluta:

01. Camarlinghi (Osella Pa 30) in 2’13”66
02. Scaramozzino (Lola Zytek) a 0”48
03. Cinelli (Lola Zytek) a 2”79
04. Leogrande (Gloria C8p 10P) a 3”41
05. Bruccoleri (Lola Zytek) a 4”87
06. Cassibba S. (Formula Master) a 7”88
07. Magliona (Osella Pa 21/S) a 9”02
08. Cassibba G. (Osella Pa 20s) a 9”08
09. Bindi (Radical Sr4) a 9”45
10. Bassi (Osella Pa 21/S) a 9”46

Gruppi in gara E2/M:

01. Scaramozzino (Lola Zytek) in 2’14”14
02. Cinelli (Lola Zytek) a 2”31
03. Leogrande (Gloria C8p 10P) a 2”93
04. Bruccoleri (Lola Zytek) a 4”39
05. Cassibba S. (Formula Master) a 7”40

E2/B:

01. Camarlinghi (Osella Pa 30) in 2’13”66
02. Cassibba G. (Osella Pa 20s) a 9”08
03. Bindi (Radical Sr4) a 9”45
04. Baccaro (Radical Sr4) a 14”02
05. Polizzi (Elia Avrio) 17”85

CN:

01. Magliona (Osella Pa 21/S) in 2’22”68
02. Bassi (Osella Pa 21 S) a 0”44
03. Scotti (Osella Pa 21 S) a 2’23”80
04. Dessi' (Osella Pa 21/S) a 2’24”79
05. Ritacca (Osella Pa 20s) a 2’28”10

GT:

01. Isolani (Ferrari F575) in 2’28”13
02. Forato (Lamborghini Gallardo) 0”76
03. Fiertler (Ferrari 360) a 14”78
04. Santuccione (Porsche Gt3) a 17”05
05. “Ragastas” (Ferrari 430) a 18”54

Gruppo E1 Internazionale:

01. Vellucci (BMW M3) in 2’48”77
02. Cappelletti (BMW M3) a 3”06
03. Buttoletti (Alfa 147) 5”47
04. Antonicelli (BMW M3) 7”86
05. Alfano (BMW M36) a 18”28

Gruppo E 1 Italia:

01. Iacoangeli (BMW 320 I) in 2’29”83
02. Di Giuseppe (Alfa Romeo 155 GTA) a 2’31”11
03. Giuliani (Lancia Delta Evo) a 2”45
04. Molinaro (Alfa Romeo 155 GTA) a 5”23
05. Sambuco (Alfa Romeo 155) a 2’38”36

Gruppo A:

01. Chirico (Peugeot 106) in 2’44”32
02. D’Angelo (Peugeot 106) a 1”66
03. Loffredo (Citroen Saxo) a 2”88
04. D’Amico (Renault Clio) a 3”26
05. Tinella (Peugeot 106) a 3”38

Gruppo N:

01. Chiavaroli (Mitsubishi Lancer) in 2’38”40
02. Bicciato (Mitsubishi Lancer) a 1”07
03. Buiatti (Honda Civic Type R) a 7”10
04. Montanaro (Renault Clio RS) a 7”76
05. Calabretto (Honda Civic Type R) a 8”07

Classifica assoluta Civm:

01. Faggioli 45
02. Camarlinghi 41,5
03. Cinelli 26
04. Bruccoleri 21
05. Magliona e Leogrande 18

Via | Aci Sport Press
Foto | Press-net.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: