F1, Massa: "Sono ottimista per la gara di Valencia"

felipe massa

Felipe Massa vuole mettere in archivio un Gran Premio del Canada non certo entusiasmante per lui: "E' stato un brutto fine settimana. Avevamo un ottima macchina, quindi mi aspettavo di portare a casa alcuni punti pesanti. Invece sono rimasto coinvolto in un incidente alla prima curva, rimanendo in sandwich fra Button e Liuzzi. Questo mi ha tolto ogni possibilità di fare una gara pulita e di arrivare in alto in classifica. Poi il pit-stop per sostituire il musetto danneggiato, che ha messo la parola fine alla mia corsa".

"L'aspetto positivo del weekend- aggiunge il brasiliano della Ferrari- è che la macchina era molto più efficace rispetto alla Turchia. Ciò è un buon punto di partenza per Valencia, in quanto le caratteristiche del circuito cittadino spagnolo non sono poi così diverse da quelle di Montreal. Inoltre, avremo alcune novità tecniche che dovrebbero consentirci di essere ancora più competitivi nei confronti delle squadre che ci sono davanti".

Massa vuole cancellare la delusione di Montreal e crede che la prossima tappa del mondiale possa dargli l'occasione giusta: "Valencia non ha offerto finora delle gare molto spettacolari, ma la pista mi piace, anche perché l'unica volta che ci ho corso ho vinto il Gran Premio. Sarebbe bello avere la possibilità di fare il bis". Per cogliere l'obiettivo il paulista si è già messo al lavoro con il simulatore di Maranello.

Ecco le sue parole: "Mi piace questo tipo di preparazione, in quanto è molto simile ad una normale giornata di test in pista, anche perché si guida dalla mattina al pomeriggio. Riusciamo a vedere come si comporta la macchina partendo dall’assetto usato nella gara dell’anno precedente e provando diverse soluzioni. Possiamo anche sperimentare nuove componenti mai montate prima in macchina e lavoro via radio con il mio ingegnere nello stesso modo in cui si svolge l’attività durante una giornata di gara. Sono sicuro che potremo lottare per le prime posizioni domenica pomeriggio in Spagna".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: