GP d'Europa: alla scoperta di Valencia con Vettel

Sebastian Vettel ci porta in giro per le strade di Valencia, dove domenica si disputerà il Gran Premio d'Europa di Formula 1. L'esperienza è virtuale, perché vissuta a bordo del simulatore Red Bull, ma permette di scoprire alcuni aspetti del tracciato iberico.

Qui la scuderia di Dietrich Mateschitz dovrebbe portare al debutto il proprio sistema F-Duct, sul quale Adrian Newey ha lavorato intensamente. L'obiettivo è quello di ripristinare il vantaggio sui rivali, apparsi più vicini negli ultimi tempi, ma anche più solidi in diverse circostanze.

Gli uomini del Circus giungono in Spagna dopo la trasferta canadese, chiusa con una doppietta McLaren. Ora un'altra sfida si profila all'orizzonte, con nuove applicazioni pronte al debutto. I top team introdurranno delle novità tecniche, per assecondare le loro ambizioni iridate. Vedremo se la geografia dei valori subirà dei cambiamenti. Nell'attesa si concediamo un giro di pista, in un quadro planimetrico che non offre molto spazio alle emozioni.

Informazioni

Lunghezza del circuito: 5.419 metri
Giri da percorrere: 57
Distanza totale: 308,883 km
Numero di curve: 25, di cui 11 a destra e 14 a sinistra
Mescole Bridgestone: supersoffici/medie

Orari del Gran Premio d’Europa

Venerdì 25 giugno

10:00-11:30 Prove Libere 1
14:00-15:30 Prove Libere 2

Sabato 26 giugno

11:00-12:00 Prove Libere 3
14:00-15:00 Qualifiche – Diretta Rai Due

Domenica 27 giugno

14:00 Gara – Diretta Rai Uno

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: