GP Europa, Webber parla del suo incidente

L'incidente di Mark Webber ha creato degli attimi di vera paura, ma fortunatamente si è risolto al meglio. I riflessi che ha prodotto sulla gara passano in secondo piano rispetto al pericolo vissuto dal pilota quando, dopo un contatto con la Lotus di Heikki Kovalainen, ha perso il contatto con l'asfalto, piombando ad alta velocità contro le barriere di protezione.

L'alfiere australiano della Red Bull non ha nulla da recriminare contro il collega finlandese per quanto accaduto al nono giro del Gran Premio d'Europa di Formula 1: "Ci vogliono sempre due persone per ballare il tango, non è vero? Anche in questo caso il numero è stato rispettato". Poi aggiunge: "Ho cercato di prendere la scia per superarlo, ma sono rimasto sorpreso perchè ha frenato molto presto. E' stato un brutto contatto".

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: