EGTS. Sempre più definita la nuova serie GT

EGTS Viper


A sei mesi dalla nuova stagione e con l’attuale ancora in corso, prende forma il nuovo campionato Endurance GT Serie (EGTS) della Peroni Promotion Incentive. Dopo le anticipazione di inizio maggio ecco nel dettaglio le caratteristiche del nuovo Trofeo riservato alle GT.
Tre le classi ammesse. Nella GT Serie potranno prendere parte tutte le vetture GT con regolamento gruppo N, mentre la GT Special sarà aperta alle vetture FIA GT2 e GT3 e alle vetture GT con allestimento 24h special fino a 5 litri di cilindrata. La terza classe, la GT Cup, è quella riservata alle vetture ex Trofeo.

A sfidarsi in un unico schieramento, con regolamento 2006 e ciascuna nelle rispettiva classe; fianco a fianco con le altre vetture ci saranno le vetture del Trofeo Maserati, del Ferrari Challenge 360/430, del Porsche GT3 Challenge (996 Super Cup) e del Porsche GT3 Eurocup 997.
Confermate le sette prove in calendario dove ai cinque principali tracciati italiani (Imola, Misano, Monza, Mugello, Vallelunga) saranno affiancati due weekend di gara oltre confine a Valencia e a Brno, con Barcellona come alternativa al tracciato Ceko. Due le gare per weekend sulla distanza dei 50 minuti con equipaggi formati da uno/due piloti e sosta obbligatoria ai box di almeno trenta secondi dove ci si potrà avvicendare alla guida. Unico invece il turno di prove cronometrate e di prove libere, ciascuno della durata di 45’.
Fissate anche la tassa di iscrizione al campionato e quelle relative ai weekend di gara. Per prendere parte alla serie la quota richiesta è di 3000 euro più IVA, mentre per disputare le gara ce ne vorranno 1200 più IVA.
Come da tradizione di primo piano la media coverage assicurata anche sotto l’aspetto televisivo con tutte le prove trasmesse su Sky Sport e sul canale tematico Nuvolari TV.


Via | gruppoperoni

EGTS Corvette

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: