F1, Alonso crede che la Ferrari possa farcela

ferrari

Il GP di Gran Bretagna è stato amaro per Fernando Alonso, che sperava di portare a casa un risultato migliore. La delusione per l'esito della sfida di Silverstone non ha però inciso sulla concentrazione dello spagnolo verso quell'obiettivo che lui e la sua squadra vogliono assolutamente raggiungere, nonostante le difficoltà delle ultime settimane.

In momenti del genere è importante reagire con grinta e determinazione, stare uniti e credere fino in fondo alla prospettiva iridata. Anche durante il giro di rientro dell'ultima gara l'asturiano ha voluto ricordarlo via radio a tutta la squadra: "Ok ragazzi, testa alta, testa alta. Vinceremo il campionato. Siamo soltanto alla metà della stagione e c'è tutto il tempo per recuperare".

"Abbiamo una grande macchina -ha aggiunto- e lo abbiamo dimostrato in questo fine settimana, anche con il giro più veloce in corsa. E' solo la prima parte, sappiamo che dobbiamo fare meglio nella seconda e lo faremo. Complimenti a tutti per questo fine settimana: a prescindere dal risultato, abbiamo fatto un bel lavoro. Forza, abbiamo tutto il tempo per rimontare".

Questa lunga chiacchierata con i box, al volante della F10 ma a gara finita, è la cartina di tornasole del coraggio e della fiducia che Alonso vuole imprimere al team del "cavallino rampante". Andrea Stella, suo ingegnere di pista, gli ha rispostolo facendosi portavoce dello stato d'animo del gruppo: "Non preoccuparti, nessuno molla la presa. Siamo tutti con te, vogliamo la stessa cosa e combatteremo fino all'ultimo per farcela". Grinta, determinazione e voglia di vincere: sicuramente tre cose che a Maranello non mancano.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: