F3 e Formula Aci-Csai Abarth, sessione di test a Varano

formula 3


I protagonisti del Campionato Italiano Formula 3 e del Campionato Italiano Formula Aci-Csai Abarth scenderanno in pista, rispettivamente lunedì 19 e martedì 20 luglio, nell'’autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari (PR), per una giornata di test collettivi.

Ancora una volta sarà particolarmente ricco il lotto dei partecipanti. Tra le cose inedite della prima specialità si registra il debutto nei colori della Scuderia Victoria per il trevigiano Leonardo Osmieri, che lascia così la Dallara dell'’Europa Corse per la Mygale del sodalizio rossonero.

Sulla vettura gemella della LineRace lasciata libera da Eugenio Palmeri sale invece l’'argentino Augusto Scalbi, di ritorno nella serie tricolore dopo due anni di assenza. Il perugino Stefano Bizzarri, impegnato nell'Auto GP, salirà sulla seconda Dallara della RP Motorsport, in vista del suo esordio in campionato previsto al Mugello.

Debutto di catogoria per il 16enne padovano Cristiano Marcellan, sempre nei colori della Europa Corse, che affiderà la Formula Aci-Csai Abarth lasciata libera da quest'ultimo all'’italo-argentino Robert Franco Curia. Il giovane pilota di Buenos Aires, dopo le esperienze in karting, ha debuttato lo scorso 30 maggio nel campionato sudamericano “Fórmula Future Fiat, raccogliendo il successo di gara 2 nella tappa inaugurale di Jacarepaguá, l'’unica finora disputata.

Sempre in Formula Aci-Csai Abarth il napoletano Antonio Spavone svolgerà questa sessione di test sulla vettura della Scuderia Victoria, mentre Simone Iaquinta salirà sulla monoposto della ARM Competition. Attesissimo il ritorno di “Lello” Marciello, che lunedì 19 si sottoporrà agli ultimi esami clinici per verificare l'’entità dell'’impegno che potrà sostenere in pista nella giornata successiva.

Una presenza di grande importanza per l'italo-svizzero che, oltre a verificare sul campo il suo stato di forma, sarà chiamato allo shake-down di una monoposto completamente nuova voluta della JD Motorsport in sostituzione dell'’esemplare danneggiato nell'’incidente di Imola.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail