Superleague Formula, vittoria e terzo posto per Davide Rigon

Davide Rigon

Giornata di gioia a Zolder per Davide Rigon, nel giro di boa della Superleague Formula. Dopo i successi di Assen e i podi ottenuti a Magny-Cours e Nurburgring, il pilota vicentino conquista anche il Belgio, grazie ad un netto successo nella Super Finale e ad un perentorio secondo posto in Gara 1, condito dal giro più veloce in pista.

Scattato dalla prima fila, il portacolori del club bianco/viola regala al pubblico di casa una lunghissima battaglia sul filo dei decimi con l’Olympiacos e Chris Van Der Drift, passando sotto la bandiera a scacchi al secondo posto. Per la regola dell'inversione completa dell'ordine di arrivo del primo match, lo schieramento di Gara 2 vede il talento nostrano scattare dall'ultima fila, insieme al capitano del club greco.

Grazie a una gara attenta e mirata, Rigon scala la classifica fino al nono posto, accedendo così per la quarta volta su sei appuntamenti alla Super Finale, insieme a Olympiacos, Milan, Roma, Galatasaray e Basilea.

Al semaforo verde Rigon si rende protagonista di una partenza incredibile e alla prima curva guida il gruppo, firmando la sua seconda affermazione 2010 negli shootout da 5 giri

Queste le sue parole: "E’ fantastico portare al successo l’Anderlecht in casa. In Gara 1 sapevo di essere molto performante, ma questo tracciato lascia poche possibilità di sorpasso. Ero più rapido di Van Der Drift, ma nelle curve veloci perdevo terreno, così non sono riuscito ad avvicinarmi. Nella Super Finale ho cercato di attaccare fin dalla prima curva, riuscendo poi ad amministrare il vantaggio fino alla bandiera a scacchi. Il fine settimana è stato stupendo per me, il team e l'Anderlecht. Ora festeggiamo, ma dobbiamo continuare sulla stessa strada, lavorando duramente e restando concentrati".

Grazie a questi nuovi risultati Davide conquista la terza posizione in campionato con un bottino di 365 punti, a 45 lunghezze dal Milan, che guida la classifica.

Prossimo appuntamento tra quindici giorni sul tracciato di Brands Hatch. Riferendosi a questo, Rigon dice: "Non conosco la pista. Tutti dicono che è difficile, per questo sarà importante studiarla bene, trovando poi il giusto set-up. Non credo che sarà comunque un problema".

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: