Pagani Cinque Roadster, il test su strada di Autocar

Autocar ci permette di ammirare il video di una prova su strada della Pagani Zonda Cinque Roadster. Questa creatura, che si fa notare per l'incredibile airscoop, è la versione scoperta del gioiello chiuso proposto dal costruttore argentino trapiantato in Italia per definire la nuova frontiera tecnologica nella sua famiglia di auto sportive. Anche se destinata alle performance, lo stile non le fa difetto.

L’articolazione dei volumi è caratterizzata dal muso corto e dalla coda longilinea, che si spinge ben oltre l’abitacolo. Ma la grinta è ben più alta rispetto alle sorelle minori. Sulla coda campeggia il grande alettone, necessario ad assicurare un congruo carico deportante a questo bolide, spinto con foga da 678 cavalli infuriati. Una potenza spaventosa, fornita dal 12 cilindri Mercedes, opportunamente dopato per la missione prestazionale. La coppia motrice del cuore tedesco è di 780 Nm, per un tono sempre esuberante.

Nessun dubbio sul fatto che le prestazioni siano simili a quelle della coupé, che copre il passaggio da 0 a 100 in 3”4, raggiungendo una velocità di punta superiore ai 350 km/h. Una proposta di così alto profilo velocistico non poteva deludere sul piano tecnologico. Infatti le doti dinamiche sono l'esatto specchio dell'esemplare progettazione.

Ciascuno dei cinque pezzi, che andranno ad affiancare gli altrentatti esemplari in versione chiusa, ha il cambio sequenziale al volante e una scocca in fibra di carbonio e titanio, rivista per essere più rigida e compensare l'assenza del tetto. L'auto è dotata di un piccolo tettuccio rimovibile da riporre nel cofano anteriore. Il peso della Roadster si attesta sui 1.210 Kg. Il prezzo supera il milione e mezzo di euro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: