Kimi Raikkonen, un futuro incerto tra F1 e rally

kimi raikkonen

Lo sbarco di Kimi Raikkonen nel campionato del mondo rally non è stato deludente in senso assoluto, ma i risultati hanno mancato le aspettative. Ora per l'ex ferrarista il futuro impone una scelta difficile: continuare nella categoria o tornare in Formula Uno. In entrambi i casi la decisione si lega a fattori non solo connessi alla volontà del diretto interessato.

Il finlandese vorrebbe tornare nel Circus, ma le offerte ricevute in passato non lo avevano convinto. Ora, però, potrebbe giungere qualcosa di nuovo. Dall'altro lato la parentesi in Wrc sembra destinata a chiudersi. L'alternativa è un anno di pausa, ma fermarsi non è una buona soluzione quando si cerca un sedile da corsa.

In un'intervista a un quotidiano della sua nazione Raikkonen ha spiegato così le cose: "Le offerte in F1 non mancavano. Avessi voluto continuare adesso sarei sicuramente al volante di una monoposto. Il problema era la mancanza di un progetto di alto livello. Non c'era niente di concreto e importante, così ho deciso di intraprendere una nuova avventura nel mondo del rally".

Ora questa parentesi potrebbe chiudersi: "Vedremo. Adesso dobbiamo finire la stagione e aspettare l'evoluzione delle cose. Magari non succederà nulla. Non è ancora il momento di parlare, anche perché il mio futuro non dipende soltanto da me". La stampa finlandese cerca di dipingere i possibili scenari e scrive due ipotesi: il ritorno nell'universo dei Gran Premi, a fianco di Robert Kubica alla Renault; il cambio di team nel mondiale rally. Vedremo quale verità ci consegneranno i prossimi mesi.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: