Lms, Hungaroring: vince l'Acura del team Strakka

lms

Danny Watts, Jonny Kane e Nick Leventis, con l'Acura ARX 01C, hanno portato a casa una vittoria da incorniciare nella 1000 chilometri dell'Hungaroring. La tappa di Budapest della Le Mans Series 2010 ha consegnato il successo a un bolide di LMP2. Quanto basta per fissare l'evento nella storia della categoria, regalando la meritata gioia al team Strakka.

Le barchette della classe minore hanno occupato le prime sei posizioni, sancendo una sconfitta di proporzioni catastrofiche per le LMP1. Queste non hanno saputo contrastare il dominio dell'auto di testa e di quelle alle sue spalle. Già nelle qualifiche si era intuito l'indirizzo che poteva assumere la gara. Ieri la prospettiva della gloria si è concretizzata per il bolide nipponico.

Alle spalle dei vincitori ha chiuso la Ginetta Zytek di Amaral e Pla, seguita dalla Pescarolo di Lahaye e Nicolet. Poi la Lola di Erdos, Newton e Collins e la Ginetta di Ojjeh, Ebbesvik e Greaves. Sesta piazza per la Lola Judd di Pirri, Cioci e Perazzini.

Sfortunata la prova di Andrea Belicchi, protagonista delle fasi iniziali della corsa, ma poi tagliato dalla lotta al vertice per i problemi emersi durante il turno di pilotaggio del compagno Jean-Cristophe Bouillon. Prima vettura di classe LMP1 la Ginetta dei Mansell, seguita dalla Lola di Nicolas Prost.

Successo della Saleen S7R di Gabriele Gardel, Patrice Goueslard e Fernando Rees in GT1, mentre in GT2 la Porsche ha ribaltato l'esito delle qualifiche, conquistando il gradino più alto del podio con la 997 Felbermayr di Marc Lieb e Richard Lietz, davanti alla Ferrari di Kirkaldy e Mullen, alla Porsche di Narac e Pilet e all'altra "rossa" di Giancarlo Fisichella, Jean Alesi e Tony Vilander.

Lms, Hungaoring. Ordine d'arrivo:

01 - Leventis–Watts–Kane (Acura ARX 01C) – Strakka Racing – 6'01'02"752 (206 giri)
02 - Amaral–Pla (Ginetta Zytek 09S) – ASM – 205 giri
03 - Lahaye–Nicolet (Pescarolo Judd) – OAK Racing – 204 giri
04 - Erdos–Newton–Collins (Lola HPD) – RML – 202 giri
05 - Ojjeh–Ebbesvik–Greaves (Ginetta Zytek 09S) – Bruichladdich – 201 giri.
06 - Pirri-Cioci-Perazzini (Lola B09-Judd) - Racing Box - 200 giri
07 - Mansell-Mansell (Ginetta Zytek 09s) - Beechdean Mansell - 199 giri
08 - Prost–Jani (Lola B10/60-Judd) – Rebellion – 193 giri
09 - Moreau-Hein (Pescarolo Judd) - OAK Racing - 192 giri
10 - Lietz–Lieb (Porsche 997 RSR) – Felbermayr – 192 giri.
11 - Kirkaldy–Mullen (Ferrari F430) – CRS – 192 giri
12 - Pilet–Narac (Porsche 997 RSR) – IMSA – 192 giri
13 - Alesi–Fisichella–Vilander (Ferrari F430) – AF Corse – 192 giri
14 - Barba Lopez-Parente (Ferrari F430) - AF Corse - 191 giri
15 - Bell–Turner (Aston Martin Vantage) – JMW – 191 giri
16 - Ragginger–Ried–Dumas (Porsche 997 RSR) – Proton – 190 giri.
17 - Companc–Russo (Ferrari F430) – AF Corse – 189 giri
18 - Gates-Garofall-Hughes (MG Lola AER) - RLR - 189 giri
19 - Dumbreck–Coronel (Spyker C8) – Spyker – 188 giri
20 - Farnbacher–Simonsen (Ferrari F430) – Hankoock – 188 giri
21 - Gardel–Goueslard–Rees (Saleen S7R) – Larbre – 187 giri
22 - Barlesi–Cicognani–Chalandon (Oreca 09) – DAMS - 187 giri.
23 - Ragues–Mailleux–V.Ickx (Lola Aston Martin) – Signature - 184 giri
24 - Frey-Buncombe (Radical SR9-Judd) - Race Performance - 182 giri
25 - Geri-Babini-Leo (Lola B09-Judd) - Racing Box - 179 giri.
26 - Kutemann–Basso–Hartshorne (Oreca 09) – JMB – 178 giri
27 - Felbermayr-Felbermayr-Seefried (Porsche 997 RSR) - Felbermayr - 174 giri
28 - Ehret–Quaife (Ferrari F430) – CRS – 167 giri
29 - Zacchia–Moro-Lombard (Oreca 09) – Hope - 156 giri
30 - Kraihamer–De Crem–Delhez (Oreca 09) – Boutsen – 146 giri.
31 - Panis–Lapierre–Sarrazin (Peugeot 908 HDI) – ORECA – 146 giri
32 - Westbrook-Holzer (Porsche 997 RSR) - Prospeed - 133 giri
33 - Belicchi–Boullion (Lola B10/60-Judd) – Rebellion – 124 giri
34 - Schell–Metz-Da Rocha (Courage Oreca LC75) – Pegasus – 77 giri
35 - Van Dam-Lemeret-Walchhofer (Saleen S7R) – Atlas – 68 giri
36 - Toulemonde–Beche (Oreca 09) – Applewood - 35 giri.
37 - Firth-Manning (Oreca 09) - DAMS - 20 giri
38 - Pillon–Verdonck–Capillaire (Oreca 09) – Hope - 0 giri

Ritirati:

Pillon–Verdonck–Capillaire (Oreca 09) – Hope

Via | Italiaracing.net

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: