F1, Ecclestone rinnova la fiducia a Schumacher

bernie ecclestone

Michael Schumacher potrebbe puntare al titolo se fosse al volante di una Red Bull. Questo è il parere di Bernie Ecclestone, che in un'intervista insieme al pilota tedesco pubblicata su Bild dice: "Se avesse una RB6 scommetteri su di lui, vincerebbe sicuramente".

L'asso di Kerpen non si sbilancia, ma ammette che in condizioni migliori il suo ritorno sarebbe stato più luminoso: "Mettiamola in questo modo, con una Red Bull le cose sarebbero molto diverse". Il sette volte campione del mondo non getta la spugna: "Il mio obiettivo resta quello di vincere un altro mondiale. Ci vorrà del tempo, mi rendo conto che la sfida è difficile".

Il boss del Circus non sarebbe scontento della prospettiva, che avrebbe un sapore speciale, i cui effetti si farebbero sentire sul piano economico, quello a lui più caro: "Abbiamo una grande copertura dei media per Michael. Lo ringrazio e lo ammiro per il rientro nel giro".

Ecclestone difende Schumacher dagli attacchi di chi evidenzia il passo migliore del compagno di squadra: "Quando la gente dice che Nico Rosberg è più veloce di lui rispondo che è normale, Nico deve ancora dimostrare il suo valore, Michael no. Per Nico i quarti posti sono importanti, per Michael no. Per lui conta solo la vittoria, finire quarto o quattordicesimo non cambia".

L'asso di Kerpen condivide: "Probabilmente è così". Poi aggiunge: "È vero, per come la macchina si comporta al momento non sto guidando al suo livello. Almeno non in qualifica, mentre in gara siamo molto vicini. Però so esattamente come la storia può cambiare e ci sto lavorando…"

Via | Italiaracing.net F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: