GP Belgio: pole position per Mark Webber

webber

Mark Webber ottiene la pole position nelle prove di qualificazione del Gran Premio del Belgio di Formula 1, che si disputerà domani sul circuito di Spa-Francorchamps. Il pilota australiano della Red Bull consegna alla squadra di Dietrich Mateschitz la partenza dal palo numero 12 su 13 confronti sin qui disputati.

Alle sue spalle la McLaren di Lewis Hamilton, autore del miglior crono personale nelle ultime battute, con leggera pioggia in alcuni tratti. Più indietro la Renault di Robert Kubica e l'altra Red Bull di Sebastian Vettel. Quinto posto per Jenson Button, ad oltre tre decimi dal compagno di squadra. Sessione da dimenticare per la Ferrari, con Felipe Massa sesto e Fernando Alonso decimo alla bandiera a scacchi. Tra le due "rosse" le Williams di Rubens Barrichello e Nico Hulkenberg, separate dalla Force India di Adrian Sutil.

Da segnalare l'incidente in Q1 di Vitaly Petrov, che ha causato l'esposizione della bandiera rossa, generando una corsa alla pista nelle fasi successive alla riapertura delle danze, per l'imminente arrivo della pioggia previsto dai meterologici, che non si sono sbagliati.

E' stata una lotta accesa, per cercare di completare almeno un giro con le gomme slick. Poi è giunto il turno delle coperture intermedie, più adatte alle nuove condizioni. Nelle fasi finali la pista si è asciugata parecchio, rimanendo umida solo in alcuni punti.

In Q2 è tornato il sole, consentendo l'uso dei pneumatici più performanti. Tra quelli che non hanno superato quasta fase anche Michael Schumacher e Nico Rosberg, costretti ad accontentarsi dell'undicesimo e dodicesimo tempo. L'asso di Kerpen deve inoltre scontare l'arretramento di 10 posizioni che gli è stato inflitto per la folle manovra contro Rubens Barrichello nella sfida di Budapest. Per lui una gara in salita, dall'esito incerto.

Prova difficile anche per Massa che, nel tentativo di migliorare in Q3, è finito fuori pista. Il ritorno della pioggia nelle fasi conclusive ha fatto svanire i sogni di Alonso, disturbato da Giove Pluvio proprio quando stava cercando il suo crono migliore. In questo caso, però, la colpa non è solo del cielo...

GP Belgio, tempi delle qualifiche:

01. Mark Webber Red Bull-Renault 1′57.352 1′47.253 1′45.778 (Q1, Q2, Q3)
02. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1′56.706 1′46.211 1′45.863
03. Robert Kubica Renault 1′56.041 1′47.320 1′46.100
04. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1′58.487 1′47.245 1′46.127
05. Jenson Button McLaren-Mercedes 1′57.981 1′46.790 1′46.206
06. Felipe Massa Ferrari 1′58.323 1′47.322 1′46.314
07. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1′55.757 1′47.797 1′46.602
08. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1′58.730 1′47.292 1′46.659
09. Nico Hülkenberg Williams-Cosworth 1′55.442 1′47.821 1′47.053
10. Fernando Alonso Ferrari 1′57.023 1′47.544 1′47.441
11. Michael Schumacher Mercedes 1′56.313 1′47.874
12. Nico Rosberg Mercedes 1′54.826 1′47.885
13. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1′58.944 1′48.267
14. Vitantonio Liuzzi Force India-Mercedes 2′01.102 1′48.680
15. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 2′00.386 1′49.209
16. Heikki Kovalainen Lotus-Cosworth 2′01.343 1′50.980
17. Timo Glock Virgin-Cosworth 2′01.316 1′52.049
18. Jarno Trulli Lotus-Cosworth 2′01.491
19. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 2′02.284
20. Bruno Senna HRT-Cosworth 2′03.612
21. Sakon Yamamoto HRT-Cosworth 2′03.941
22. Pedro de la Rosa Sauber-Ferrari 2′05.294
23. Lucas di Grassi Virgin-Cosworth 2′18.154
24. Vitaly Petrov Renault

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
68 commenti Aggiorna
Ordina: