Ferrari, Domenicali: "Occorrono delle contromisure"

massa

Anche Stefano Domenicali dice la sua sul Gran Premio del Belgio di Formula 1, che si è risolto in modo poco felice per la Ferrari, costretta ad accontentarsi del quarto posto di Felipe Massa. Non era proprio questo il bottino che la casa di Maranello voleva incassare a Spa-Francorchamps, ma il team principal del "cavallino rampante" conserva la fiducia, anche se il distacco dal vertice è cresciuto in entrambe le classifiche iridate.

Dice Domenicali: "Questo weekend non si è concluso certamente in maniera positiva per noi, anche se il quarto posto di Felipe, giunto al termine di una corsa impeccabile e priva di errori in una situazione non certo facile, è comunque importante. La corsa di Fernando è stata compromessa già al primo giro, con l’incidente che lo ha visto involontario protagonista. Poi, nonostante una bella rimonta, è finito fuori pista in uno di quegli episodi che possono accadere in sfide caratterizzate dalla pioggia".

"Al di là di ogni altra considerazione -aggiunge il manager italiano- dobbiamo però riconoscere che la nostra prestazione è stata inferiore alle aspettative, interrompendo un trend positivo che era iniziato qualche gara fa: dobbiamo capirne le ragioni e prendere subito le necessarie contromisure. La situazione nei due campionati si è fatta certamente più difficile, ma non è ancora impossibile raggiungere i nostri obiettivi: per chi ha la memoria corta, ricordo che tre anni fa ci trovammo in una situazione ben peggiore e sappiamo tutti come andò a finire".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: