Civm, Limabetone Trofeo Fabio Danti: vince Savoldi

savoldi

Vittoria per Mirco Savoldi alla 23ª Limabetone-Trofeo Fabio Danti. Il pilota bresciano, con la sua Reynard di Formula Nippon, si è imposto sugli avversari nella decima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, correndo senza sbavature e siglando il crono di 4'’20"”21 sugli otto chilometri previsti, alla media di 110,679 Km/h. “

Il fiorentino Simone Faggioli, favorito della vigilia, ha terminato anzitempo l’'impegno a causa di una “toccata” poco dopo metà percorso. La sua Osella FA30, con la quale quest'’anno si è già aggiudicato il titolo continentale e sette vittorie nel tricolore delle salite, ha subìto danni irreparabili, costringendolo perciò alla resa.

Seconda piazza per Michele Camarlinghi, seguito da Franco Cinelli. Fuori dal podio la Gloria di Francesco Leogrande, giunta quarta al traguardo, davanti alla nuova Picchio PA/E2 di Cristian Merli, che ha proseguito quindi con successo l'’opera di sviluppo della vettura.

Prestazioni di livello si sono avute anche dagli altri della top ten. Il Gruppo A è andato a Maurizio Pioner, su Mitsubishi EVO IX, con ampio margine sugli inseguitori. Successo in gruppo E1-Italia per Fulvio Giuliani e la sua pluridecorata Lancia Delta Evo. L'anconetano Leo Isolani ha portato alla vittoria nel Gruppo GT la sua ammiratissima Ferrari 575 GTC.

Classifica Assoluta:

01. Savoldi (Reynard F. Nippon) in 4’20”21
02. Camarlinghi (Osella Pa 30) a 3”84
03. Cinelli (Lola B99 Zytec) a 5”32
04. Leogrande (Gloria C8 10P Suzuki) a 8”92
05. Merli (Picchio P4/E2) a 12”72
06. Conticelli (Osella Pa 20/S) a 13”14
07. Cassibba G. (Osella Pa 20/S) a 14”74
08. Magliona (Osella Pa 21/J) a 16”36
09. Cassibba S. (Formula Master) a 16”71
10. Pacini (Lola T99/50 Zytek) a 22”80

Via | Press Office

  • shares
  • Mail