A1 GP a Brno



Vittoria del team Malesia a Brno ad opera di Alex Yoong, alla partenza i piloti in prima fila Reid e Hulkenberg si toccano, risultato uno contro le barriere l’altro rimedia una foratura con successivo ririro, a questo punto Yoong si trova la strada libera. Il Malese non ha più problemi la gara è nelle sue mani senza riservare più emozioni, dietro di lui si piazza il Canadese Hinchcliffe e il Francese Lapierre, quarto grande sorpresa il Cinese Congfu addirittura davanti a Enge. Yoong si ripete anche in gara 2, nella seconda delle due corse a condurre fino alle ultime tornate è il Canadese James Hinchcliffe, il quale probabilmente in crisi di gomme non è riuscito a resistere al ritorno di Yoong che lo attacca giungendo anche al contatto con conseguente testacoda di Hinchcliffe. Il Canadese riesce a ripartire dopo essere stato sfilato da Enge, Duran e Hulkenberg, la gara finirà così in quest’ordine, bilancio completamente negativo per l’Italia con Pier Guidi che resta fermo sulla griglia di partenza tentando di interrompere la procedura. Riuscendo successivamente a ripartire dai box giungerà 20^ staccato di un giro.

Di seguito l’ordine di arrivo di gara 1 e 2

Gara 1
Malesia - Alex Yoong - 10 giri in 18'02.946
2. Canada - James Hinchcliffe - +1.634
3. Francia - Nicolas Lapierre - +2.731
4. Cina - Cheng Congfu - +4.662
5. Repubblica Ceca - Tomas Enge - +6.092
6. Stati Uniti - Philip Giebler - +6.683
7. Messico - Salvador Duran - +10.756
8. Svizzera - Sebastien Buemi - +12.430
9. Gran Bretagna - Robbie Kerr - +13.404
10. Brasile - Tuka Rocha - +15.019
11. Olanda - Jeroen Bleekemolen - +15.498
12. Libano - Graham Rahal - +19.493
13. Irlanda - Michael Devaney - +21.644
14. Italia - Alessandro Pierguidi - +24.739
15. Australia - Karl Reindler - +32.922
16. Indonesia - Ananda Mikola - +34.511
17. India - Armaan Ebrahim - +34.848
18. Singapore - Denis Lian - +45.084
19. Grecia - Nikos Zachos - +45.696
20. Pakistan - Nur Ali - +1'02.366

Gara 2

1. Malesia - Alex Yoong - giri in 1:10:47.815
2. Repubblica Ceca - Tomas Enge - +7.336
3. Messico - Salvador Duran - +8.965
4. Germania - Niko Hulkenberg - +9.842
5. Canada - James Hinchcliffe - +12.984
6. Gran Bretagna - Robbie Kerr - +14.042
7. Nuova Zelanda - Jonny Reid - +14.619
8. Cina - Congfu Cheng - +31.375
9. Olanda - Jeroen Bleekemolen - +32.262
10. Svizzera - Sebastien Buemi - +33.253
11. Sudafrica - Stephen Simpson - +33.921
12. Libano - Graham Rahal - +35.201
13. Irlanda - Michael Devaney - +51.994
14. Brasile - Tuka Rocha - +52.456
15. Indonesia - Ananda Mikola - +53.670
16. Australia - Karl Reindler - +1:05.687
17. Stati Uniti - Philip Giebler - +1:28.689
18. India - Armaan Ebrahim - + 1 giro
19. Singapore - Denis Lian - +1 giro
20. Italia - Alessandro Pierguidi - +1 giro

Foto del titolo: Yoong festeggia la vittoria in entrambe le gare di Brno
  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: