F1: condannato Nigel Steney, ex capo meccanico Ferrari

nigel

La cronaca giudiziaria ci riporta allo scandalo della Spy Story del 2007, facendoci rivivere il ricordo di una delle vicende più tristi della Formula 1 moderna. Ora quella parentesi sembra davvero chiusa, con la condanna a 20 mesi di prigione (pena sospesa) e la multa di 600 mila euro inflitte a Nigel Stepney.

L'ex capo meccanico della Ferrari ha patteggiato il verdetto, ammettendo le proprie responsabilità davanti al giudice titolare dell'inchiesta. Il tecnico inglese si è fatto carico delle colpe relative al sabotaggio dell'auto di Kimi Raikkonen nel Gran Premio di Montecarlo di quell'anno, quando venne piazzata nel serbatoio della sua F2007 una polverina in grado di produrre il grippaggio del motore. Ha inoltre ammesso di aver ceduto alla McLaren un dossier fatto di disegni e dati tecnici del "cavallino rampante".

Stepney è stato riconosciuto colpevole di danneggiamento, tentate lesioni, appropriazione indebita, frode sportiva e rivelazione di segreti. Ricordiamo che il procedimento penale era stato avviato dai legali della Ferrari, su mandato della casa madre, dopo le prime evidenze della triste vicenda.

(Grazie AndreaC)

Via | Auto.it

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: