F1, la Porsche sta valutando l'eventuale ingresso nel Circus

Porsche

Abbiamo più volte parlato dell'interesse del Gruppo Volkswagen per la Formula 1. E' chiaro che la prospettiva non è a breve termine, ma emerge una volontà al debutto nella categoria in un futuro non troppo lontano. Lo ammette Hans-Joachin Stuck, responsabile dell'attività sportiva della holding tedesca, che dice: "Quando sei fra i più grandi costruttori del mondo è naturale pensarci. Ma non prima del 2012".

Se lo sfondo di riferimento dovesse diventare quello auspicato, con una riduzione nei costi di partecipazione, il marchio utilizzato per la missione potrebbe essere quello della Porsche. Il management di Zuffenhausen starebbe valutando la possibilità. Questa è la voce giunta dal Salone dell'Auto di Parigi, per bocca di Matthias Muller, nuovo presidente della casa di Stoccarda.

A lui è stato chiesto un parere sul senso della partecipazione di Audi e Porsche nell'endurance con diversi Le Mans Prototype, visto che entrambe le aziende fanno parte dello stesso gruppo. Questa la sua risposta: "A noi non piace che i due marchi corrano nella stessa categoria, non è molto divertente. Così abbiamo discusso, ipotizzando la prospettiva di indirizzarne uno verso il Circus. Avremo una riunione per valutare i pro e i contro della scelta".

Alcuni uomini importanti della casa dei "quattro anelli" avevano sottolineato negli scorsi mesi lo scarso feeling di Audi con il mondo dei Gran Premi. Quindi l'ipotesi più credibile resta quella di Porsche. L'eventuale sbarco avverrebbe nella forma di motorista, forse nel 2013, quando entreranno in vigore le nuove normative.

Ricordiamo che la Formula 1, nonostante gli scandali degli ultimi anni, resta la vetrina migliore dello sport automobilistico. Il Circus esprime il valore di una sfida estrema, in un quadro di enorme visibilità mediatica. Ecco perché suscita sempre un forte interesse. Gli abbandoni sono stati il frutto della crisi econonica o dei pessimi risultati, non certo dalla scarsa copertura della disciplina.

Chi vuol promuovere la propria immagine continua a guardare con interesse al canale dei Gran Premi. In fondo è qui che si ha il maggior seguito su scala mondiale. A tenere d'occhio la categoria sono sempre in tanti. Qualcuno compie il grande passo, altri stanno alla finestra, in attesa di condizioni più idonee all'eventuale ingresso. In questa compagnia si trova il Gruppo Volkswagen, che lega la possibilità a un cambiamento nello scenario dei costi.

(Grazie edward84)

Via | Granprix.com

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: