CIR, al Costa Smeralda duello decisivo fra Andreucci e Rossetti

andreucci

Al Rally Costa Smeralda il toscano Paolo Andreucci, con la sua Peugeot, cercherà l'allungo decisivo sul friuliano Luca Rossetti, che può ancora centrare il successo finale con la sua Abarth. Nella penultima delle otto prove del Campionato Italiano Rally le due squadre protagoniste del campionato si presentano a ranghi compatti, per la scalata al tricolore.

Con l'obiettivo di mettere una seria ipoteca al successo nel campionato costruttori la casa del "leone rampante" schiera anche Kriss Meeke, uno dei migliori interpreti del rallismo continentale. Il pilota irlandese è chiamato a portare la sua 207 S2000 davanti alle Grande Punto dei rivali.

Meeke, la cui presenza è completamente trasparente ai fini della classifica conduttori, potrà permettersi di giocare in totale libertà, puntando anche alla vittoria in gara, senza danneggiare in alcun modo il compagno di squadra. Ma in casa Abarth non ci stanno e puntano decisamente ad una vittoria dopo le recenti sfortunate prestazioni.

Per loro una squadra a tre punte con Rossetti deciso a guadagnare il successo, essendo l'unico a poter ancora lottare per il titolo, coadiuvato dal veneto Giandomenico Basso e dal trentino Renato Travaglia, che cercheranno di aiutarlo nell'impresa, sforzandosi di coprirgli le spalle.

Attesi molti alti protagonisti nella sfida sarda, come il ceco Jan Kopecky che, con la sua Skoda, cercherà quelle soddisfazioni non ricevute a livello internazionale. Per lui una stagione tutto sommato da dimenticare, fatta eccezione per lo splendido successo nel Rally del Salento. Sicuramente interessante sarà anche la gara di Andrea Navarra.

Questo il programma della gara: venerdì 8 ottobre i motori delle auto da corsa inizieranno a scalpitare in località Telti, dove è previsto lo shake down con i piloti prioritari che metteranno a punto le loro vetture dalle 8 alle 10, seguiti immediatamente dopo dagli altri equipaggi.

Nel pomeriggio, alle 15, dal Molo Brin di Olbia scatterà il primo concorrente per dirigersi verso Arzachena dove si svolgerà la cerimonia di partenza. Il primo equipaggio farà ritorno al Molo Brin per il riordino di fine giornata alle 20, dopo aver affrontato le prime due speciali di San Giacomo-Entu per complessivi quaranta chilometri contro il cronometro.

La seconda giornata scatterà la mattina di sabato 9 ottobre alle 8.30 per poi chiudere la gara alle 17.15 nella caratteristica Piazzetta di Porto Cervo, degna cornice alle premiazioni. Il Rally Costa Smeralda Sardegna 2010 ha un percorso complessivo di 460,55 km, con 7 prove speciali pari a 121,32 km.

Classifica Assoluta Campionato Italiano Rally

01. Andreucci 50 punti
02. Rossetti 45
03. Basso 34
04. Kopecky 20
05. Travaglia 21

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: