GP Giappone, Alonso e Massa parlano dalla prospettiva Ferrari

alonso massa

I piloti della Ferrari, nel consueto incontro del giovedì con i giornalisti, hanno parlato della sfida all'orizzonte. Entrambi sono determinati a dare il massimo per conseguire un risultato luminoso nel Gran Premio del Giappone di Formula 1, che potrebbe dare un mano decisiva nella corsa al titolo iridato.

Il primo a dire la sua è stato Fernando Alonso, reduce dai successi di Monza e Singapore. Il pilota spagnolo si è espresso in questi termini: "Penso che qui a Suzuka la pista dovrebbe favorire ancora i leader del campionato, ma questo non vuol dire al 100% che vinceranno. Dobbiamo continuare a pressarli, perché sarà più complesso sapere quale degli ultimi tre circuiti in calendario si adatteranno meglio a una squadra piuttosto che a un'altra".

"Per noi -ha aggiunto Alonso- sarà difficile, si spera lo sia anche per tutti gli altri! Ci sono ancora cinque piloti che hanno la possibilità di vincere il titolo. Mi aspetto inoltre che la McLaren torni nuovamente molto forte. Quindi è tutto piuttosto aperto. Se si guarda alle ultime due sfide, si potrebbe dire che sia io il favorito, ma abbiamo già visto durante questa stagione come un pilota possa fare molto bene in alcuni Gran Premi, incappare dopo in gare negative, per poi ritornare a marcare nuovamente risultati positivi: nessuno ha portato a termine sei gare consecutive in modo consistente.

Sono sicuro che affronteremo dei momenti difficili, ma dobbiamo essere pronti nel gestirli e non farci prendere dal panico. Dobbiamo portare a casa più punti possibili a ogni corsa. Potrebbe essere un podio o forse un quinto posto: in quel caso dovremo restare uniti e mantenere la calma.

Con cinque piloti in lizza per il Mondiale, la situazione è più complessa rispetto a quando c’è solo un avversario, perché gli elementi da controllare in termini di strategia sono più numerosi. Per esempio, se sei in lotta con un solo pilota, osservi quello che fa lui: se scende in pista in Q1, anche tu fai la stessa cosa. Ma quando si è in cinque, la situazione è più complessa e difficile da controllare".

Felipe Massa può guardare le cose da una prospettiva diversa e ostenta un certo ottimismo per la tappa nipponica: "Vedremo una Red Bull veloce, mentre la prestazione della McLaren è più difficile da prevedere. Noi della Ferrari stiamo facendo meglio a ogni gara. Se si guarda a cosa è successo durante l’anno, quando abbiamo corso su piste simili a questa, allora forse questo è un tracciato in cui la Red Bull potrebbe avere un reale vantaggio. Ma considerando i passi avanti che abbiamo compiuto, non è impossibile per noi essere competitivi qui. E’ già successo che, nonostante i nostri diretti avversari fossero stati molto veloci in qualifica, la stessa cosa non si è poi verificata in gara, quando siamo riusciti a cogliere un buon risultato. Dobbiamo quindi essere pronti a combattere e prepararci al meglio in vista della corsa".

Il paulista ha sottolineato come l'assenza di chance per il titolo non abbia effetti sul suo atteggiamento mentale: "Anche se non ho possibilità iridate, affronto ogni gara con il pensiero di provare a vincere. E’ quello che un pilota professionista deve fare ed ho sempre dimostrato tale attitudine. Cercherò di farlo nelle rimanenti quattro gare. Non sono più in lotta per il mondiale perché ci sono state gare in cui avrei dovuto cogliere punti importanti e invece sono tornato a casa a tasche vuote. Esistono dei precisi motivi che spiegano perché in alcuni Gran Premi non ho ottenuto l’obiettivo che mi ero prefissato".

Massa è stato poi ‘esasperato’ da infinite domande sul suo status all’interno della Scuderia Ferrari Marlboro, specie rispetto al compagno di squadra, ma il pilota brasiliano, come sempre, ha risposto con cortesia: "Non ho mai pensato di correre nel ruolo di pilota numero due, ho sempre gareggiato per vincere e per fare del mio meglio. Se mi avessero chiesto di siglare un contratto in cui era scritto che ero il secondo pilota, non avrei firmato".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: