Due Abarth in zona punti al Rally Costa Smeralda



Due Abarth Grande Punto S2000 hanno concluso nelle prime 5 posizioni il 29° Rally Costa Smeralda, penultima prova del Campionato Italiano, disputata sugli sterrati della Sardegna. L’Abarth ufficiale di Giandomenico Basso e Mitia Dotta, ha ottenuto il quarto posto, precedendo di una posizione quella privata del Team Trico Motor Sport, portata in gara da Renato Travaglia e Lorenzo Granai.

Per entrambi la soddisfazione di aver concluso in zona punti una corsa rivelatasi molto dura a causa del fondo sterrato particolarmente sconnesso. Risultato che permette ad Abarth di mantenersi in lizza per la conquista del titolo Costruttori.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano è il Rally di Como, in programma dal 21 al 23 ottobre. In quell’occasione farà il suo esordio in veste di pilota ufficiale al volante di un’Abarth Grande Punto S2000 il giovanissimo Giacomo Costenaro, vincitore della classifica Giovani del Trofeo Abarth 500 Rally-Selenia.

Classifica Rally Costa Smeralda: 1. Meeke-Nagle (Peugeot 207 S2000) in 1 ora 28’34”9; 2. Kopecky-Stary (Skoda Fabia S2000) a 1’07”7; 3. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000) a 2’23”1; 4. Basso-Dotta (Abarth Grande Punto S2000) a 2”’55”1; 5. Travaglia-Granai (Abarth Grande Punto S2000) a 3’06”6.

Classifica Campionato Italiano Rally Piloti: 1. Andreucci (Peugeot) 58; 2. Rossetti (Abarth) 45; 3. Kopecky (Skoda) e Basso (Abarth) 40; 5. Travaglia (Abarth e Peugeot) 26.

Classifica Campionato Italiano Rally Costruttori: 1. Peugeot 93; 2. Abarth 81; 3. Skoda 47; 4. Ford 17.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail