F1, weekend accorciati al vaglio dei team

gp f1

Nel corso della lunga riunione della Fota che si è svolta a Suzuka, in occasione del Gran Premio del Giappone di Formula 1, i rappresentanti delle squadre hanno discusso i possibili modi per migliorare il format dei weekend agonistici, magari riducendo a due le giornate in pista: libere e qualifiche il sabato, gara la domenica. Per garantire ai circuiti le entrate extra del venerdì si potrebbe ricorrere ad altre iniziative.

Christian Horner, team principal della Red Bull, crede che quel giorno possa essere studiato in modo diverso, magari per le verifiche tecniche o per una vetrina destinata ai giovani talenti. Si tratta ovviamente di proposte allo stato embrionale, suscettibili di miglioramento, che una volta affinate dovrebbero cercare il sostegno di Jean Todt e Bernie Ecclestone per tradursi in fatti concreti.

La necessità di una modifica nasce anche dal desiderio di contenere gli sforzi, alla luce del nuovo calendario di 20 gare allestito per il 2011. Tagliare il venerdì non avrebbe implicazioni sullo spettacolo, perché le libere non hanno appeal per il pubblico. Nelle prossime settimane ne sapremo di più.

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: