Formula 3: sfida a quattro per il titolo Italiano a Monza



Il Campionato Italiano Formula 3 si appresta a vivere il prossimo weekend a Monza il round conclusivo di una stagione entusiasmante.

La lotta al titolo giunge al suo atto finale con quattro protagonisti in grado di ambire al successo finale: l'attuale leader della classifica Cesar Ramos (BVM-Target) con 148 punti dovrà prima di tutto difendersi dagli attacchi di Stephane Richelmi (Lucidi Motors), secondo con 142 lunghezze. Più difficile ma non impossibile l'impresa per Andrea Caldarelli (Prema Junior), terzo con 124 punti, che dovrà guardarsi le spalle da Daniel Mancinelli (Team Ghinzani), quarto con 119.

Tra gli esordienti Gabriel Chaves (Eurointernational) è ora in testa con 182 punti in un duello che lo vede opposto a Kevin Giovesi (JD Motorsport), secondo a quota 161. Sia nella classifica assoluta che in quella riservata ai rookies la somma dei quattoridici migliori risultati, che per regolamento assegnerà i titoli, potrebbe riservare comunque qualche colpo di scena.

Per assicurare la massima trasparenza in questo incandescente finale di stagione i motori installati sulle monoposto dei primi quattro piloti nella classifica assoluta sono stati in settimana verificati al banco presso la sede di FPT Racing alla presenza del commissario tecnico Roberto De Felice, a ulteriore garanzia della assoluta uniformità di prestazioni tra tutti i propulsori.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Cesar Ramos (BVM-Target):
"Mancano ormai pochi giorni al fine settimana più importante. Il mio obiettivo è chiaramente diventare il nuovo Campione Italiano: sono in testa alla classifica, ma il mio vantaggio si è ridotto a soli sei punti; dovrò quindi terminare le due gare davanti a Richelmi in una sfida che si preannuncia entusiasmante considerato che siamo stati entrambi molto veloci nei test collettivi della scorsa settimana".

Stephane Richelmi (Lucidi Motors):
"Dopo i test collettivi sono molto soddisfatto della macchina: abbiamo fatto un bel lavoro che ci ha permesso di stabilire il secondo tempo senza sfruttare la scia. Curiosamente mercoledì io e Ramos siamo stati "compagni di squadra" in una giornata di test per la prossima stagione: è stata un'occasione per lavorare insieme, ma nel prossimo weekend ci giocheremo il campionato.
Sono molto motivato, sicuro che il team Lucidi Motors mi metterà a disposizione come sempre una macchina competitiva. A prescindere dal risultato finale la mia stagione è stata comunque positiva per cui scenderò in pista senza alcuna pressione".

Andrea Caldarelli (Prema Junior):
"Non abbiamo mai smesso di credere nella possibilità di conquistare il titolo e daremo il massimo per farcela fino a quando la matematica ce lo consentirà. Dopo Vallelunga la situazione in classifica sembrava irrimediabilmente compromessa, ma al Mugello siamo riusciti a riaprire almeno parzialmente i giochi. Disputeremo un week end aggressivo, gestendolo allo stesso tempo con intelligenza".

Daniel Mancinelli (Team Ghinzani):
"I dati emersi dal test collettivo ci hanno abbastanza soddisfatto; personalmente sono molto carico e determinato per il round conclusivo di una stagione per me molto intensa, sperando cha almeno stavolta un po' di fortuna sarà dalla mia parte".

Sergio Campana (Lucidi Motors):
"Dopo la bella prestazione di Vallelunga punto a salire sul podio di entrambe le gare anche a Monza: correrò senza pressioni, cercando di finire al meglio la stagione".

Tom Dillmann (Eurointernational):
"Superati i problemi tecnici che ci hanno rallentato al Mugello credo che a Monza potremo essere altamente competitivi in una pista che già lo scorso anno si è dimostrata favorevole alle Mygale".

Alberto Cerqui (Ombra Racing):
"Nel 2009 a Monza conquistai il titolo in Formula Azzurra e mi piacerebbe poter chiudere il mio anno di esordio in Formula 3 con un bel risultato. La matematica mi consente ancora di puntare alla terza posizione finale tra gli esordienti: si tratta di un'impresa sicuramente non facile ma farò del mio meglio per riuscirci".

Andrea Roda (RC Motorsport):
"Monza è la mia gara di casa, oltre ad essere una delle mie piste preferite. L'obiettivo è il quinto posto finale nella classifica esordienti: ora ho un gap di dieci punti, difficile recuperare ma non impossibile, ma sono sicuro che sarà un finale di stagione avvincente".

Il programma del weekend

Venerdì 22 Ottobre
09.40 - 10.10: Prove libere 1
14.20 - 14.50: Prove libere 2

Sabato 23 Ottobre
10.50 - 11.20: Prove ufficiali
15.30: Gara 1

Domenica 24 Ottobre
12.30: Gara 2

Le due gare saranno trasmesse in diretta TV da Nuvolari (Sky 218 e in chiaro sul digitale terrestre.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail