GP Corea, Fernando Alonso promuove il circuito

alonso

A pochi giorni dal Gran Premio di Corea di Formula 1 sono iniziati i primi sopralluoghi del circuito di Yeongam da parte dei piloti e dei tecnici delle diverse squadre. Alcuni hanno ispezionato la pista a piedi, altri in bicicletta, con un unico obiettivo: valutarne le caratteristiche, per affrontare al meglio il week-end.

Tra i più attenti a studiare la situazione Fernando Alonso, secondo nella classifica conduttori alle spalle di Mark Webber. Il pilota asturiano della Ferrari, che spera di guadagnare l'alloro iridato, si è espresso in termini positivi sull'impianto asiatico, facendo svanire i dubbi di quanti non erano convinti della sua efficacia.

Ecco cosa ha scritto lo spagnolo nel blog della casa di Maranello:

Sono arrivato ieri sera a Seul e stamattina sono ripartito per raggiungere Yeongam, la sede della prima edizione del Gran Premio di Corea. Dopo pranzo ho fatto un salto in circuito, perché avevo voglia di vedere dal vivo com’è il tracciato. Devo dire che la prima impressione è positiva. Innanzitutto non ci sono grandi sorprese: c’è una corrispondenza fra quello che avevamo visto al simulatore nelle scorse settimane e la realtà.

Mi sembra un circuito molto interessante e divertente per la guida, soprattutto nell’ultimo settore. A che pista assomiglia? E’ un misto di vari tracciati. Il primo settore ricorda molto il Bahrain: lunghi rettilinei con brusche frenate che portano a curve da 180°. Il secondo richiama la Turchia, in particolare la curva 11 che ti fa pensare alla 8 di Istanbul, mentre l’ultimo è simile al terzo di Abu Dhabi.

Quando si arriva su una pista nuova c’è ancora più voglia di guidare quindi saranno molto lunghi i due giorni che ci separano dal primo giro, in programma venerdì mattina. Penso che potremo assistere ad una gara spettacolare: ci sono almeno un paio di punti dove i sorpassi sembrano possibili, in particolare alla staccata della curva 3 dove si arriva al termine di un rettilineo lungo oltre un chilometro. Ci sarà molta azione lì al primo giro della gara, più di quella che vedremo dopo la partenza.

Fernando Alonso

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: