Formula Abarth: Monza, ultimo atto di una entusiasmante lotta al titolo



Il Campionato Italiano ACI-CSAI Abarth si appresta a vivere il prossimo weekend a Monza il round conclusivo della sua stagione di esordio, caratterizzata in ogni appuntamento da un notevole successo in termini di numero di iscritti.

Con trentasei punti ancora in palio la lotta per il titolo di Campione Italiano 2010 coinvolge prima di tutti i due piloti della Ferrari Driver Academy Brandon Maisano (BVM-Target) e Raffaele Marciello (JD Motorsport), che dall'evento inaugurale di Misano Adriatico si sono alternati alla testa della classifica.

Maisano è stato finora autore di una pole position, di tre vittorie e di quattro giri più veloci in gara, risultati che sono alla base della sua leadership con 104 punti. Marciello ha invece messo a segno due vittorie e un giro più veloce, che hanno contribuito in modo determinante a raggiungere i suoi attuali 91 punti.

Alle loro spalle al terzo posto della classifica Patric Niederhauser (Jenzer Motorsport) con 87 punti è pronto a sfruttare eventuali colpi di scena, nei quali spera anche Jordi Cunill (Prema Junior), quarto con 73 lunghezze che lo tengono ancora matematicamente in gioco per il successo finale.

Al di fuori della lotta al titolo un ruolo da protagonista potrebbero giocarlo anche Maxim Zimin (Jenzer Motorsport, 64 punti), e Hannes van Asseldonk (Prema Junior, 56 punti) che nei soli due rounds a cui ha preso parte è sempre salito una volta sul gradino più alto del podio, cogliendo complessivamente risultati che lo hanno proiettato al sesto posto in classifica.

Le dichiarazioni di alcuni dei protagonisti

Brandon Maisano (BVM-Target):
"Monza sarà sicuramente il fine settimana più importante dell'intera stagione. Da leader della classifica punto ovviamente a diventare il primo Campione Italiano della Formula ACI-CSAI Abarth, ma so che non sarà facile. I test collettivi della scorsa settimana sono andati piuttosto bene e sarà importante confermare le stesse prestazioni anche durante il weekend, oltre a gestire le due gare con intelligenza".

Raffaele Marciello (JD Motorsport):
"Il mio gap dalla testa della classifica è di tredici punti: non sono pochi ma rimangono un distacco recuperabile, specialmente in un campionato come il nostro dove molti piloti hanno dimostrato di poter ambire alla vittoria. Vado quindi a Monza per cercare di conquistare il titolo, ma se questo non dovesse succedere spero che a vincerlo sarà Brandon, con cui ho condiviso durante l'anno l'esperienza della Ferrari Driver Academy".

Patric Niederhauser (Jenzer Motorsport):
"Il weekend si deciderà probabilmente in qualifica, dove sarà fondamentale sfruttare la scia per guadagnare una buona posizione di partenza. Mi aspetto delle gare difficili, considerati i lunghi rettilinei che caratterizzano il tracciato: nelle ultime gare mi sono avvicinato sensibilmente alla testa della classifica e i punti ancora in palio mi permettono di puntare al titolo. Il mio distacco da Maisano è consistente, ma sicuramente farò del mio meglio per recuperarlo".

Hannes van Hasseldonk (Prema Junior):
"Sono estremamente soddisfatto dei risultati che ho ottenuto fino a questo momento in Formula ACI-CSAI Abarth e punto a conquistare un'altra vittoria anche a Monza, che sarebbe per me la terza in tre rounds. Non sono in lotta per il titolo, ma sono sicuro che il team Prema Junior mi metterà a disposizione una monoposto competitiva anche in questa occasione".

Il programma del fine settimana

Venerdì 22 Ottobre
10.20 - 10.50: Prove libere 1
15.00 - 15.30: Prove libere 2

Sabato 23 Ottobre
09.25 - 09.55: Prove ufficiali
14.45: Gara 1

Domenica 24 Ottobre
11.45: Gara 2

Le due gare saranno trasmesse in diretta TV da Nuvolari (Sky 218 e in chiaro sul digitale terrestre).

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail