Rally di Como: esordio per il giovane Costenaro con l'Abarth Grande Punto S2000



Il giovane vincitore della Classifica Under 25 del Trofeo Abarth 500 Rally-Selenia, Giacomo Costenaro debutta al volante dell’Abarth Grande Punto S2000 in occasione del 29° Rally di Como, prova conclusiva del Campionato Italiano.

Sarà pertanto inserito nella squadra ufficiale insieme a Giandomenico Basso-Mitia Dotta e Luca Rosetti-Matteo Chiarcossi.E’ questo il premio che Abarth e Aci-Csai hanno previsto per il miglior giovane emerso dal monomarca che ha per protagonista l’Abarth 500 R3T. Giacomo Costenaro, 21 anni di Marostica (Vicenza), avrà al suo fianco Christian Dinale, che lo ha accompagnato per tutta la stagione.

Lunedì scorso Costenaro e Dinale hanno sostenuto una lunga sessione di test in vista della gara, accompagnati da Luca Rossetti, che ha illustrato loro tutti i segreti dell’Abarth Grande Punto S2000.

Ai test hanno preso parte anche il siciliano Andrea Nucita e il suo navigatore Giuseppe Princiotto, secondi nella classifica Giovani del Trofeo, che disputeranno al volante di un’Abarth Grande Punto S2000 il Monza Rally Show.

Con questa iniziativa Abarth riprende una tradizione che risale ai tempi dei trofei A112, quando il vincitore aveva subito l’opportunità di gareggiare su una vettura ufficiale.

L’impegno è notevole, visto che al Rally di Como partecipano i migliori piloti italiani. La gara lombarda è infatti decisiva per l’assegnazione del titolo Costruttori che vede Abarth in lizza per il primato. Oltre ai tre piloti Abarth sono in gara Renato Travaglia con un’Abarth Grande Punto S2000 privata della Trico Motor Sport, Paolo Andreucci e Umberto Scandola (Peugeot), il ceco Jan Kopecky (Skoda).

L’Abarth Grande Punto S2000 ha vinto le ultime due edizioni di questo rally: nel 2008 con Travaglia e l’anno scorso con Rossetti.

Il percorso, interamente su asfalto, si articola su due tappe. Dopo la cerimonia di partenza Como giovedì 21 ottobre alle ore 19, venerdì si disputa la prima tappa, con partenza alle ore 6,31 e arrivo alle 18,22 dopo 6 prove speciali. Sabato la frazione conclusiva con partenza alle ore 6,51 e arrivo finale a Como alle 15. In totale sono 544,88 i km da percorrere, 150,21 dei quali di velocità cronometrata ripartita su 10 prove speciali.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: