GP Corea, Montezemolo: "Ottima Ferrari, ma ora piedi per terra"

montezemolo

La Ferrari di Fernando Alonso ha tagliato per prima la linea del traguardo nell'edizione inaugurale del Gran Premio di Corea di Formula 1. Con il successo odierno, il pilota spagnolo del "cavallino rampante" si insedia al comando della classifica conduttori, con 11 punti di vantaggio su Mark Webber e 21 su Lewis Hamilton, giunto secondo nella sfida di Yeongam.

Ora la prospettiva iridata assume contorni più netti, ma a Maranello prevade la prudenza. Nessuno si sbilancia sul futuro e tutti preferiscono limitarsi all'analisi della gara andata in archivio, che ha visto Felipe Massa chiudere al terzo posto. L'imprevedibilità della prova asiatica dimostra infatti che nel Circus non è facile fare previsioni. L'unica cosa possibile è cercare di dare il massimo in ogni tappa del cammino mondiale.

Da Luca di Montezemolo arrivano parole di ammirazione per il lavoro svolto dal team: "Quello che mi fa più piacere è che abbiamo dimostrato che con la determinazione, l'impegno, l'umiltà e la voglia di vincere si riesce ad uscire dalle situazioni più difficili. Siamo una squadra che non molla mai e lo ha fatto vedere ancora una volta".

Poi il presidente aggiunge: "Voglio fare i complimenti ai membri del gruppo, che hanno lavorato in modo impeccabile, a Fernando, che è stato eccezionale, e a Felipe, che ha conquistato un terzo posto importante: mi ha fatto proprio piacere vederlo sul podio insieme al suo compagno di squadra e a Chris Dyer. Ora però dobbiamo rimanere con i piedi per terra: il campionato resta apertissimo e sappiamo di avere di fronte degli avversari molto forti. Dovremo affrontare le ultime due gare con ancora più concentrazione ed attenzione ad ogni minimo dettaglio".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: