F1, Horner: "Ridicoli i commenti di Berger su Webber"

horner

Le dichiarazioni di Gerhard Berger sulla presunta volontà di Mark Webber di colpire uno degli avversari nella lotta al titolo dopo l'urto contro le barriere nel Gran Premio di Corea di Formula 1 trovano pronta risposta nelle parole di Christian Horner, che bolla come "ridicoli" i commenti fatti dall'ex pilota Ferrari.

Ricordiamo che l'analisi di Berger partiva dal mancato uso dei freni dell'australiano subito dopo l'impatto contro il muro: un comportamento ritenuto irrazionale sul piano 'operativo'. Il team principal della Red Bull respinge nettamente le accuse, sostenendo che l'istinto naturale di Webber sia stato quello di riprendere la gara, non di danneggiare gli altri.

Queste le sue parole: "Come per ogni incidente nel Circus, ci saranno sempre delle opinioni discordanti, ma io mi attengo ai fatti. Dopo il contatto con la parete era chiaro che la macchina di Mark aveva subito dei forti danni. Tuttavia l'istinto naturale e immediato di ogni pilota competitivo è quello di non rinunciare ad andare avanti. Questo è successo nel suo caso, non c'era nessuna intenzione di eliminare qualche rivale. E' assurdo dire il contrario. Webber si è preso la colpa dell'incidente e la sua buona fede merita credito".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: