F1, Jenson Button vuole combattere fino alla fine

button

Il campione del mondo in carica Jenson Button dice di voler lottare fino all'ultimo, anche se le sue possibiltà di confermare il titolo sono praticamente nulle. Dopo il dodicesimo posto nel Gran Premio di Corea di Formula 1, il pilota della McLaren si trova a 42 lunghezze da Fernando Alonso, che guida la classifica conduttori. Questo quando mancano due gare all'appello, con soli 50 punti disponibili.

Ovvio che in un quadro del genere conservare la corona iridata è un miraggio, ma Button non si arrende all'evidenza: "Ho sempre detto che combatterò fino a quando la matematica mi darà una possibilità, anche se minima". Lui non vuole rimpiangere il fatto di non averci provato fino in fondo: "Certo, guardando la situazione non è proprio facile, ma sarei dispiaciuto per il resto della vita se non ci tentassi. Non si può mai sapere, in questo sport nulla è certo finché non è finito".

Jenson crede che a Interlagos potrà contare su una McLaren più performante, in virtù dello sviluppo fatto in vista delle trasferte in Brasile e ad Abu Dhabi: "Sono fiducioso. Attendo con impazienza la prossima sfida".

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: