GP Brasile: osservazioni ed orari della gara di Interlagos

Interlagos

Il Gran Premio del Brasile si avvicina a passo spedito, proponendo ai tifosi una nuova sfida. Sul circuito di Interlagos, alla periferia di San Paolo, si disputerà la penultima tappa di questo Campionato del Mondo di Formula 1. Quella alle porte è una prova molto attesa dai protagonisti, per il peso che potrà avere sulle sorti della stagione.

In testa alla classifica conduttori c'è Fernando Alonso, fresco vincitore con la Ferrari della sfida in Corea, dove la Red Bull è andata a vuoto, con Mark Webber sceso dal trono provvisorio. Ora il pilota australiano è secondo, a 11 lunghezze dal ledaer. Terzo Lewis Hamilton, che paga 21 punti di svantaggio sul pilota di punta del "cavallino rampante". Poi Sebastian Vettel che, insieme agli altri cercherà, la rimonta.

Non si tira fuori dalla lotta neppure Jenson Button, cui solo la matematica assegna qualche chance iridata. In teoria Alonso potrebbe chiudere la partita già questo weekend, ma Stefano Domenicali scarta l'ipotesi: "Non credo che il titolo si assegnerà domenica, sarà però una giornata molto importante: chi dovesse perdere troppi punti in Brasile sarebbe in grave difficoltà ad Abu Dhabi".

L'asturiano farà il possibile per ripetere il successo di Yeongam, tenendo a mente l'obiettivo finale, che impone quella saggezza più volte dimostrata nell'arco dell'anno. Questa stagione, del resto, ha insegnato a tutti quanto la regolarità sia più importante dei picchi prestazionali. Lo sanno bene gli alfieri Red Bull, che hanno pagato anche una strategia poco intelligente da parte della squadra. Ora la parola passa alla pista.

Informazioni

Lunghezza del circuito: 4,309 km
Giri da percorrere: 71
Distanza totale: 305,909 km
Numero di curve: 15 – 10 a sinistra, 5 a destra
Senso di marcia: antiorario
Mescole Bridgestone: supersoffici/medie

Record

Giro prova: 1:09.822 – R Barrichello – Ferrari – 2004
Giro gara: 1:11.473 – J Montoya – Williams BMW – 2004
Distanza: 1h28:01.451 – J Montoya – Williams BMW – 2004
Vittorie pilota: 6 – A Prost
Vittorie team: 11 – McLaren
Pole pilota: 6 – A Senna
Pole team: 10 – McLaren
Km in testa pilota: 1.140 – A Prost
Km in testa team: 3.050 – McLaren
Migliori giri pilota: 5 – M Schumacher
Migliori giri team: 10 – Williams
Podi pilota: 10 – M Schumacher
Podi team: 29 – McLaren

Albo d’oro

01. 1973 E Fittipaldi – Lotus Ford
02. 1974 E Fittipaldi – McLaren Ford
03. 1975 C Pace – Brabham Ford
04. 1976 N Lauda – Ferrari
05. 1977 C Reutemann – Ferrari
06. 1978 C Reutemann – Ferrari
07. 1979 J Lafitte – Ligier Ford
08. 1980 R Arnoux – Renault
09. 1981 C Reutemann – Williams Ford
10. 1982 A Prost – Renault
11. 1983 N Piquet – Brabham BMW
12. 1984 A Prost – McLaren TAG
13. 1985 A Prost – McLaren TAG
14. 1986 N Piquet – Williams Honda
15. 1987 A Prost – McLaren TAG
16. 1988 A Prost – McLaren Honda
17. 1989 N Mansell – Ferrari
18. 1990 A Prost – Ferrari
19. 1991 A Senna – McLaren Honda
20. 1992 N Mansell – Williams Renault
21. 1993 A Senna – McLaren Ford
22. 1994 M Schumacher – Benetton Ford
23. 1995 M Schumacher – Benetton Renault
24. 1996 D Hill – Williams Renault
25. 1997 J Villeneuve – Williams Renault
26. 1998 M Hakkinen – McLaren Mercedes
27. 1999 M Hakkinen – McLaren Mercedes
28. 2000 M Schumacher – Ferrari
29. 2001 D Coulthard – McLaren Mercedes
30. 2002 M Schumacher – Ferrari
31. 2003 G Fisichella – Jordan Ford
32. 2004 J Montoya – Williams BMW
33. 2005 J Montoya – McLaren Mercedes
34. 2006 F Massa – Ferrari
35. 2007 K Raikkonen – Ferrari
36. 2008 F Massa – Ferrari
37. 2009 M Webber – Red Bull Renault

Orari della gara

Venerdì 5 novembre

10:00-11:30 (13:00-14:30) Prove Libere 1 – Rai Sport 2
14:00-15:30 (17:00-18:30) Prove Libere 2 – Rai Sport 2

Sabato 6 novembre

11:00-12:00 (14:00-15:00) Prove Libere 3 – Rai Sport 2
14:00-15:00 (17:00-18:00) Qualifiche – Rai Due

Domenica 7 novembre

14:00 (17:00) Gara – Rai Uno

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: