Red Bull, Horner: "Una vittoria di Alonso sarebbe frustrante"

horner

Christian Horner pensa che sarebbe frustrante un eventuale successo iridato di Fernando Alonso, dopo la lieve punizione (una multa) inflitta alla Ferrari per i giochi di squadra di Hockenheim: "Ci farebbe molto male, perché abbiamo lavorato nel rispetto delle norme, evitando ordini di scuderia".

Forse l'analisi del team principal della Red Bull risente della volontà di giustificare le scelte strategiche che hanno portato la squadra austriaca a non avere un pilota al comando della classifica conduttori, pur essendo la RB6 l'auto più veloce del gruppo.

A dire il vero, anche Max Mosley si era espresso negli stessi termini, quando la scorsa settimana aveva detto: "Se per caso Alonso dovesse vincere il titolo con un margine inferiore ai 7 punti sarebbe negativo per l'immagine della Formula 1". Ma l'ex presidente della Fia potrebbe essere mosso dal desiderio di togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Ovvio che Horner punti al successo dei suoi, che esorta a lavorare per vincere candidamente in pista. La Red Bull comanda attualmente il campionato costruttori, con 27 punti di vantaggio sulla McLaren, mentre nella classifica conduttori Mark Webber si trova ad inseguire Alonso, con 11 punti di ritardo.

Ancora più alto lo svantaggio di Sebastian Vettel, che paga un gap di 25 punti sullo spagnolo del "cavallino rampante". Pur in un quadro del genere, in casa Red Bull promettono parità di condizioni per entrambi i piloti nelle ultime due gare della stagione. Nessun trattamento di favore e nessuna prima guida, quindi, a Interlagos ed Abu Dhabi. Funzionerà?

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: