Allarme bielle alla Red Bull



Brutto affare il motore andato mestamente in fumo sulla macchina di Vettel in Corea, una rottura dovuta ad un cedimento della biella: come accertato dai tecnici Renault, avvenuta nel momento peggiore della stagione, in grado di mettere a rischio il raggiungimento dell’obbiettivo mondiale.

Ora la paura del team è che si tratti di una partita difettosa di bielle, forse irrintracciabili, insinuate nella V di altre unità propulsive, certamente una preoccupazione in più soprattutto per Mark Webber. A parte questa patema l’australiano si ritrova in Brasile con un propulsore praticamente nuovo, in quanto messo nuovo yeongam ha percorso pochi giri prima che Mark si piantasse sul muro.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: